CASATIELLO NAPOLETANO

DOLCI E SALATI DELLE FESTE, LE VOSTRE RICETTE REGIONALI: CAMPANIA, LIEVITATI DOLCI E SALATI, RICETTE DI: MARIA TERESA MATARESE, RICETTE REGIONALI, SPECIALE PASQUA, ULTIME RICETTE E NEWS

CASATIELLO NAPOLETANO

RICETTA DI: MARIA TERESA MATARESE

Ingredienti:

Acqua 500 ml
Farina 00 700 g
Lievito di birra fresco un cubetto
Sale fino 15 g
Pepe nero q.b.
Strutto 25 g
Olio extravergine d’oliva 25 g

Per il ripieno

Salame napoletano 150 g
Pecorino 150 g

Per decorare

Uova 4 (io non le ho messe)

Preparazione:

Iniziate versando il lievito di birra fresco in acqua a temperatura ambiente, mescolate per scioglierlo, quindi versate la miscela nella tazza di una planetaria. Unite anche gli altri grassi: l’olio e lo strutto.
Iniziate a lavorare a velocità bassa gli ingredienti e poco per volta aggiungete metà della dose di farina, aiutandovi con un cucchiaio. Una volta che la farina sarà assorbita e avrete ottenuto una sorta di pastella, unite il sale. A questo punto unite la farina rimasta in una sola volta e continuate a lavorare a velocità media. L’impasto dovrà avere una consistenza morbida, ma non eccessivamente. Ci vorranno circa 10 minuti di lavorazione con la planetaria. Altrimenti potete lavorare con la planetaria per 5 minuti e i restanti 5 a mano sul piano di lavoro. Una volta terminata la lavorazione, arrestate la planetaria e trasferite l’impasto sul piano da lavoro, giusto il tempo di dare una forma sferica; lasciatelo riposare sul piano da lavoro mentre preparate il ripieno, non ci sarà bisogno di coprirlo. Tagliamo gli affettati in quadrati piccoli riprendiamo l’impasto, lo allunghiamo in un rettangolo, aggiungiamo pepe fresco, formaggio grattugiato romano e parmigiano, ricoprire con gli affettati che abbiamo tagliato. Richiudiamo a salsicciotto e mettiamo a lievitare fino al raddoppio. Il mio in tutto 24 ore di lievitazione. Cuocere a 180° per una quarantina di minuti, deve essere dorato.

Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.