CASSATA SICILIANA AL FORNO

CROSTATE COLLAUDATE, DOLCI DELLE FESTE COLLAUDATI, DOLCI E SALATI DELLE FESTE, LE VOSTRE RICETTE REGIONALI - SICILIA, RICETTE DI: ANNA MARIA CONTI, RICETTE REGIONALI, SPECIALE NATALE, ULTIME RICETTE E NEWS

Cassata siciliana al forno

RICETTA DI: ANNA MARIA CONTI

Ingredienti per la pasta frolla:

600 g di farina
300 g di burro
200 g di zucchero
6 tuorli d’uovo
4 cucchiai di marsala
La buccia grattugiata di un limone
Un pizzico di sale

Ingredienti per la crema di ricotta:

700 g di ricotta di pecora fresca
300 g di zucchero
150 g di gocce di cioccolato fondente
150 g di zuccata a dadini (se piacciono)
Pan di Spagna q.b per foderare la pasta frolla
Zucchero a velo e cannella q.b

Tortiera conica alta da 24 cm di diametro

Procedimento:

Preparare la pasta frolla: versare sulla spianatoia la farina.
Dopo aver tagliato il burro in piccoli pezzetti incorporare velocemente tutti gli ingredienti.
Lavorare la pasta rapidamente, formare una palla, avvolgerla in una pellicola trasparente e riporla in frigo per 1 ora.

Nel frattempo prepariamo la Crema di ricotta, amalgamando bene tutti gli ingredienti (con una frusta o una forchetta).
Spianare un disco di pasta frolla dallo spessore di circa 1/2 cm, su carta da forno e della larghezza della teglia.
Sistemare il disco di pasta frolla nella teglia e foderate fino ai bordi.
Foderare il guscio di pasta frolla con il Pan di Spagna tagliato sottile.
Versare la Crema di Ricotta e coprire ancora con uno strato sottile di Pan di Spagna e un altro disco di pasta frolla, dovrà essere ben saldato ai bordi.
Mettere in forno preriscaldato a 180° per circa 1 ora.
A cottura ultimata, sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di sformare il dolce.
Spolverizzare la superficie del dolce con zucchero a velo e servire.

Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.