CHURROS – DOLCETTI SPAGNOLI

ULTIME RICETTE E NEWS

CHURROS – DOLCETTI SPAGNOLI

RICETTA DI: SABRINA TOZZI

INGREDIENTI:

200 ml acqua

120 g burro

135 g farina

un pizzico sale

2 uova

100 g zucchero

olio di oliva o di semi

SVOLGIMENTO:

Accendete il fuoco e scaldate l’acqua, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere, aggiungete iun pizzico di sale e unite il burro fuso.

Una volta che il burro si sarà sciolto aggiungete la farina, rimestate continuamente il composto per fare in modo che non si formino grumi.

Lasciate cuocere sul fornello fino a che sul fondo della pentola non si sarà formata una patina bianca. A quel punto spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il composto all’interno della pentola stessa. Quando si sarà raffreddato trasferitelo in una planetaria dotata di gancio per impastare e inserite le uova (che dovranno essere a temperatura ambiente).

Incorporate un uovo, fatelo assorbire all’impasto e poi aggiungete l’altro. Quando avrete ottenuto una pasta lucida e morbida allora sarà pronta e potrete trasferire la massa in una sac- a- poche dotata di bocchetta a stella di media grandezza.

In un pentolino dai bordi alti fate scaldare l’olio portandolo a una temperatura di 170 gradi circa. Quando l’olio sarà caldo, con l’aiuto di una sac- a- poche spremete l’impasto direttamente nel pentolino, così da formare dei bastoncini della lunghezza di 10 cm circa, tagliando l’estremità con la punta di un coltellino intinto nell’olio (così l’impasto non rimarrà attaccato alla lama).

Fate cuocere i churros 2-3 minuti, rigirandoli per fare in modo che si dorino perfettamente.

Una volta pronti, scolateli e fate assorbire l’olio su un foglio di carta assorbente. Quindi preparate una ciotola unendo 3 o 4 cucchiai di zucchero e ricoprite ogni churros. Ecco ora i vostri churros sono pronti per essere gustati, saranno ancora più buoni se mangiati tiepidi!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.