Vai al contenuto
Home » PASTA BRIOCHE PER ROSTICCERIA SALATA

PASTA BRIOCHE PER ROSTICCERIA SALATA

… e dalla rosticceria PUGLIESE-LA FATA ecco la ricetta: REALIZZATA DA: GABRIELLA PUGLIESE

Ingredienti

  • 1 kg farina manitoba
  • ½ litro acqua tiepida
  • 100 grammi strutto
  • 75 grammi zucchero
  • 25 grammi sale
  • 50 grammi lievito di birra
Impastare, farina, zucchero, strutto, il sale, il lievito sbriciolato e poco per volta l’acqua tiepida. Quest’impasto si può ottenere lavorandolo molto bene e a lungo, manualmente con una planetaria (io ho impastato manualmente). L’impasto è pronto quando si staccherà dalle mani o dalle pareti della planetaria. Mettere l’impasto ottenuto a lievitare in una ciotola capiente fino a che non raddoppia il volume). Usarla quindi per la ricetta scelta (ravazzate, pizzette, calzoni, rollò con wurstel, iris al forno ripiene di crema ricotta, ecc.).
Per le ravazzate usate un ragù di carne:
Soffriggere in un tegame la cipolla con l’olio. Aggiungere il tritato, di manzo e di maiale, farlo rosolare a fuoco vivace, facendo attenzione a sgranarlo bene con un cucchiaio di legno, quindi sfumare con il vino. Unire sale, pepe, alloro, chiodo di garofano e il concentrato sciolto in poca acqua (il ragù, alla fine deve risultare denso, quasi asciutto) e, a cottura ultimata, il parmigiano. Lasciare raffreddare. Prendere la pasta brioche e dividerla in palline grandi quanto un mandarino. Appiattirle, mettere al centro il ragù e richiuderle, rialzando la pasta in modo da racchiudere il ragù, avendo cura di sigillare bene e ponendoli (poggiandole sul ripiano dalla parte sigillata). Fare lievitare per circa 1 ora. Spennellarle con tuorlo d’uovo diluito con poco latte e mettere in forno preriscaldato a 200 – 220 gradi per 7 minuti.
Per i rollò con wurstel:
prendere un po’ di pasta brioche, formare dei filoncini allungati, avvolgerli attorno al wurstel e poggiarli in una teglia a lievitare. Spennellare con il tuorlo d’uovo, mettere sopra dei semi di sesamo se piace e informare alla stessa temperatura delle ravazzate.
Per i calzoni:
prendete la pasta brioche, formate delle palline, appiatti tele, farcite a piacere e richiudere a mezza luna sigillando bene i bordi. Far lievitare, spennellare e infornare come sopra.
Per le pizzette formate delle palline, appiattitele e mettete in una teglia a lievitare. A questo punto condite con passata di pomodoro, mozzarella ben sgocciolata e quello che più vi piace. Infornare come sopra.
Ora tocca a voi sbizzarrirvi…buon appetito. Idea presa da Ricette di sicilia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.