RICCIARELLI

In cucina...

Seguici sui social

259,149FanMi piace
104,704FollowerSegui
76,065FollowerSegui
350FollowerSegui
495FollowerSegui

IMG_8880.JPGRICETTA DI: ROSY BORDINO Ingredienti: – 500 grammi di mandorle già spellate (o la farina di mandorle che si trova già pronta in commercio) – 250 grammi di zucchero a velo che servirà per l’impasto (più altro zucchero a velo per lavorare e decorare i ricciarelli) – 1/2 fialetta di aroma alla mandorla – farina 00 q.b (50 g circa) – 4 albumi – 1 cucchiaino di lievito per dolci procedimento: io ho comprato le mandorle già spellate e le ho macinate in un frullatore ottenendo in questo modo la farina di mandorle. Montare gli albumi a neve ben ferma. Aggiungere agli albumi lo zucchero a velo setacciato e la farina di mandole a cucchiaiate. Mescolare dal basso verso l’alto il tutto aggiungendo anche l’aroma alla mandorla e il lievito setacciato. La farina 00 va aggiunta in caso l’impasto risultasse troppo appiccicoso e vi premetto che il composto dei nostri dolcetti sarà abbastanza morbido, non vi spaventate; in seguito coprire la ciotola con della pellicola trasparente e riporre in frigo almeno 4 ore. Passato il tempo riprendere l’impasto, cospargete con della farina setacciata e dello zucchero a velo una superficie e versate sopra l’impasto. Aiutandovi con dello zucchero a velo stendete a rotolo non troppo grosso, ma neanche troppo sottile l’impasto e con un coltello tagliate dei pezzetti dalla classica forma romboidale dei ricciarelli oppure basta semplicemente staccare dei pezzotti di impasto e fare la forma a rombo con le mani infarinate e schiacciate con la mano molto delicatamente per appiattire leggermente ogni ricciarello. Sistemate i dolcetti su della carta forno e cospargetene la superficie con abbondante zucchero a velo e infornate (forno preriscaldato) a 175° per circa 10 – 15 minuti. Lasciate in forno spento i dolcetti per circa 3- 4 minuti. I dolcetti sono pronti….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime ricette

Altre golosità per te...