TARALLUZZI ANNASPRATI (TARALLI NASPRATI), DOLCETTI PASQUALI TIPICI CAMPANI – CON E SENZA BIMBY

RICETTA DI: SILVANA GRANDINETTI Ingredienti: TARALLUZZI ANNASPRATI (TARALLI NASPRATI), DOLCETTI PASQUALI TIPICI CAMPANI - CON E SENZA BIMBY500 g di farina00 – 100 g di zucchero – 4 uova – 100 g di strutto -oppure, 100 g di burro o 80 g di olio – Mezzo bicchiere di carta di lomoncello – un pizzico di sale – mezza bustina di lievito x dolci – X l’annaspro: Un albume – 200 g di zucchero a velo – succo di mezzo limone – Mettere tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby, mescolare 30 sec vel 3-4, aggiungere la farina precedentemente setacciata con il lievito, impastare x due minuti a vel Spiga, versare l’impasto sul piano di lavoro e se occorre aggiungere altra farina – formare dei bastoncini lunghi circa 12-14 cm, piegarli a metà ed intrecciarli, chiudere a ciambella , posizionare sulla placca ricoperta con carta forno . Infornare a 170-180 gradi x 10-15 minuti circa. Devono dorarsi. Intanto montare l’albume a neve, alternando zucchero e succo di limone. Sfornare le ciambelline e passarle subito nell’annaspro, lasciare asciugare sulla griglia x circa 3-4 ore. La ricetta originale x l’annaspro è: Mezzo chilogrammo di zucchero – 125 ml di acqua – cuocere lo zucchero finché non fila, versare su un piano e spatolarlo, deve diventare una pasta bianca, poi sciogliere a bagnomaria ed annasprare i taralluzzi. X chi non possiede il Bimby: Mettere in una ciotola, le uova, lo zucchero, il burro, il limoncello, mescolare con una forchetta poi, aggiungere la farina setacciata con il lievito, impastare bene e, se occorre aggiungere del’altra farina – deve venire un impasto morbido e non appiccicoso.Non necessita di riposo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.