TORTA FREDDA CON CREMA CATALANA RIVISITATA AL VOV, ALBICOCCHE E YOGURT AL PISTACCHIO

RICETTA DI: LUCIA D’ABUNDO INGREDIENTI: X LA BASE: 150 g di frollini alla nocciola 150 g di frollini al pistacchio “io ho usato un prodotto senza glutine e senza lattosio (I sapori mediterranei), ma si possono usare anche quelli normali” 100 g di burro vegetale FREDDA CON CREMA CATALANA RIVISITATA AL VOV, ALBICOCCHE E YOGURT AL PISTACCHIOX LA CREMA CATALANA al Vov: 1 bicchierino di Vov 100 g di panna alla soia 100 g di latte di riso 200 g di ricotta senza lattosio 337 g di yogurt al pistacchio biologico Mezza stecca di cannella 100 g di cioccolato bianco a scaglie 1 tuorlo 60 g di zucchero di canna 8 g di maizena 7 fogli di colla di pesce 4 albicocche a pezzettini X il decoro: albicocche ciliegie scaglie di cioccolato bianco Preparare la base frullando i biscotti, mescolarli al burro fuso; stendere il composto in modo uniforme in una teglia a cerniera di 24 cm di diametro e riporre in frigo x 30 min. Scaldare il latte e la panna e portare a pre-bollore, aggiungere la stecca di cannella e lasciare in infusione 15 min; eliminare la stecca di cannella e aggiungere il Vov. Portare di nuovo a pre- bollore. mescolare il tuorlo con lo zucchero, unire la maizena, mescolare e aggiungere un pò x volta il latte, la panna e il Vov; rimettere sul fuoco e portare a ebollizione, mescolando continuamente; cuocere x 4 minuti. Lasciare raffreddare. Lavorare la ricotta x un pò e unirvi lo yogurt, mettere la gelatina in fogli in un pò d’acqua x pochi minuti; strizzarla, riscaldare 2 cucchiai di latte sul fuoco, unirvi la gelatina x farla sciogliere; lasciarla intiepidire. Nel frattempo unire la crema di ricotta e yogurt alla crema catalana e la gelatina sciolta con il latte, distribuire sulla base di biscotto le albicocche a pezzettini, versare la crema, livellarla; decorare con le scaglie di cioccolato, mettere in frigo x 5-6 ore. Per sformarla bagnare la lama di un coltello e passarla intorno ai lati della teglia, aprire il cerchio. Decorare come in foto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.