TORTA REA

In cucina...

Seguici sui social

259,187FanMi piace
104,704FollowerSegui
76,305FollowerSegui
350FollowerSegui
496FollowerSegui

Torta rea Questa torta l’ho inventata di sana pianta! Il risultato è favoloso! Provatela!!! un dolce realizzato con lievito naturale, ma dalla consistenza e la sofficita’ di una torta montata. il sapore poi e’ spettacolare! Perché questo nome? Rea era, nella mitologia greca, la Dea della terra e la personificazione delle Torta reaforze della Natura. Il nome mi è piaciuto molto e l’ho trovato adatto a questo dolce. Il lievito madre è un lievito naturale in grado di far crescere un impasto senza l’aggiunta di sostanze chimiche! Con un pizzico di fantasia il mondo si colora delle tonalità dell’arcobaleno! Buon lavoro ❤️ X il lievitino: 170 g di lievito madre (o 10 g di lievito di birra) 230 g di farina 0 (o manitoba) 150 ml di latte 150 g di patate lesse 1 cucchiaino di miele X l’impasto: 200 g di farina 00 250 g di ricotta 150 g di zucchero 1/2 cucchiaino scarso di vaniglia pura 2 uova 30 ml liquore strega 20 ml di olio evo 1 cucchiaino di bicarbonato (10 g) (Il bicarbonato mettetelo solo se usate il lievito madre, servirà a smorzare l’acidità tipica del lievito stesso) 120 g di gocce di cioccolato Granella di zucchero qb Preparazione: Iniziamo con la preparazione del lievitino. Sciogliere il lievito madre (o di birra) nel latte e unire il miele e le patate (lessate, schiacciate con una forchetta e fatte raffreddare). Versare la farina a pioggia ed amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e leggermente appiccicoso. Disporre in una ciotola coperta con pellicola trasparente e far lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio. Occorreranno circa 2 ore con il lievito di birra e circa 12 ore con il lievito madre. Trascorso il tempo necessario, sbattere le uova con lo zucchero e montare fino a quando avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso. Unire la ricotta, l’olio, il liquore e la vaniglia. Mescolare bene. Setacciare la farina con il bicarbonato ed unire all’impasto. Infine incorporare il lievitino e 3/4 delle gocce di cioccolato, mescolando energicamente per fare in modo che i due impasti si uniscano perfettamente. Imburrare ed infarinare una tortiera da 26/28 cm o coprirla con carta da forno. Versare il composto e spolverizzare con le restanti gocce di cioccolato e la granella. Far lievitare di nuovo, coprendo lo stampo con un piatto o un coperchio, per circa 4 ore con il lievito madre o 1 ora con il lievito di birra. Accendere il forno a 250° e farlo scaldare bene. Infornare la vostra torta e subito abbassare la temperatura a 180°. Cuocere x circa 40 minuti. Sfornare, far raffreddare e spolverizzare coj abbondante zucchero a velo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime ricette

Altre golosità per te...