Go Back

Tortino di carciofi

Chef: Piero Benigni
Questo piatto è facile, delicato e buonissimo. Lo puoi preparare in ogni periodo dell’anno sia come antipasto che come secondo piatto, da solo o di accompagnamento. Prova il tortino di carciofi al forno e sentirai che bontà.
4.75 da 8 voti
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
Tempo totale 50 min
Portata Contorni
Cucina Italiana
Porzioni 2 Persone
Calorie 240 kcal

Ingredienti  

Cosa occorre per fare il tortino di carciofi

  • 300 g carciofi peso da mondati
  • 3 uova
  • 3 cucchiai formaggio parmigiano e/o pecorino
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 3 cucchiai pangrattato
  • q.b. noce moscata
  • q.b. burro
  • q.b. pepe nero a piacere
  • 1/2 limone
  • q.b. sale

Preparazione della ricetta
 

Come cucinare il tortino ai carciofi

    Come preparare i carciofi

    • Mondate i carciofi lasciandoli interi con 3 cm di gambo, che avrete spellato, poi lessateli in acqua salata come quella della pasta e acidulata col succo di mezzo limone.
    • Mentre si lessano, grattate il formaggio e tritate il prezzemolo. Quando i carciofi saranno ancora abbastanza duri da infilzare con la forchetta, toglieteli, scolateli, fateli a fette di circa mezzo cm di spessore, passate queste in un canovaccio, asciugatele come meglio potete e infine tritatele sommariamente.

    Come assemblare il tortino

    • Rompete 3 uova in una terrina, aggiungete 1 buon pizzico di sale, 1 di pepe che ci sta molto bene, il formaggio, mezzo cucchiaio di olio evo, 2 cucchiai di pangrattato, 2 buoni pizzichi di prezzemolo tritato e grattate un po’ di noce moscata, poi sbattete bene con una forchetta.
    • Aggiungete i carciofi tritati e mischiate bene.

    Come cuocere lo sformato di carciofi

    • Prendete una pirofila che accolga il contenuto della terrina con uno spessore di circa 2 cm o poco di più.
    • Imburratela con cura, spolverizzatela bene di pangrattato e versate l’impasto.
    • Compattatelo con la forchetta, spianatelo fino ai bordi e infine spargete sopra altro pangrattato.
    • Cuocete in forno statico a 150-160°, calore sotto e sopra, posizione sotto quella di metà in altezza, ma non del tutto in fondo; la posizione delle crostate, insomma.
    • La cottura durerà attorno ai 30 minuti o comunque fino a che il tortino non apparirà cotto in superficie, ma leggermente umido e non rinsecchito all’interno.
    • Servitelo caldo o tiepido, in estate anche freddo, con a disposizione altro formaggio e pepe per chi vuole.
    • Si accompagna benissimo con insalata verde, pomodori, mozzarella, affettati e formaggi freschi.

    Consigli e varianti

    • La preparazione del piatto è molto, facile anche per chi non ha molta esperienza in cucina.
    • Potete usare carciofi di ogni varietà, grandi o piccoli, ma ricordate che il peso totale da mondati deve essere attorno ai 300 g.
    • Come formaggio potete usare anche del pecorino, da solo o miscelato con il parmigiano.
    • Se fate il tortino per un numero diverso di persone, tenete come base di calcolo 150 g di carciofi mondati e 1 uovo e mezzo a testa come pietanza, 100 g di carciofi mondati e 1 uovo a testa come antipasto o piatto di accompagnamento.

    Conservazione

    • Si conserva per 2 giorni in frigo e si può congelare, con una durata di 3 mesi nel freezer.