Go Back

Gelo di anguria

Chef: Sabrina Grasso
Oggi ci rinfreschiamo con un dolcino tipicamente siciliano: Gelo d'anguria. La crema tipica siciliana chiamata "gelo": a metà tra un budino ed una crema.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 18 min
Cottura 10 min
Riposo in frigo 12 h
Tempo totale 12 h 28 min
Portata des
Cucina Mediterranea
Porzioni 5 persone
Calorie 170 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare il gelo d'anguria

  • 1 kg. anguria
  • 100 g. amido
  • 150 g. zucchero
  • una bustina di vaniglia o un po’ di baccello di vaniglia
  • gelsomini
  • 100 g. zucca candita facoltativo

Per la decorazione

  • cioccolato fondente q.b.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il gelo d'anguria

  • Tagliare l'anguria, privarla dei semi e passarla al setaccio (oppure frullarla, ma lasciandola ben polposa).
  • Se l'anguria non dovesse essere tanto dolce si può aggiungere altro zucchero.
  • Sciogliere l'amido con un po’ di succo e zucchero (senza far formare grumi), piano piano incorporare il restante succo, mettere il tutto in una casseruola e cuocere a fiamma bassissima, mescolando sempre.
  • Appena il gelo farà le prime bolle, toglierlo da fuoco e aggiungere la vaniglia.
  • Versare nelle formine (bagnate), dove prima si saranno messe le gocce al cioccolato e la zuccata (nel fondo).
  • Riempire i pirottini o un unico contenitore (a voi la scelta), con il rimanente gelo e guarnire con gocce al cioccolato e gelsomini.
  • Far riposare il dolce tutta la notte in frigo.
  • Una volta pronto, sformare il gelo e gustare.
  • Se piace l’abbinamento, si possono guarnire le coppette di gelo con i pistacchi.