Go Back

Liquore alla pesca

Chef: Acquolina Lina
Il liquore alla pesca: un ottimo modo per consumare le pesche già mature!
5 da 1 voto
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 20 min
Riposo/fermentazione 45 d
Tempo totale 45 d 40 min
Portata Bevande
Cucina Italiana
Porzioni 1 bottiglia
Calorie 160 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare il liquore alla pesca

    Fase 1

    • 700 g. pesche mature
    • 500 g. alcool
    • 100 g. acqua
    • 1 baccello vaniglia

    Fase 2

    • 600 g. acqua
    • 600 g. zucchero

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare il liquore alla pesca

    • Recuperare le pesche mature.
    • Pelare le pesche, poi passarle al setaccio raccogliendo la polpa in un contenitore.
    • Versare la polpa in un vaso di vetro capiente e aggiungere 100 g. di acqua, 500 g. di alcool, un baccello di vaniglia inciso per metà, mescolare, sigillare con il coperchio e trasferire in un luogo fresco e asciutto (lontano da fonti di luce e calore).
    • Lasciare in infusione per 45 giorni, avendo l'accortezza di capovolgere due volte a settimana.
    • Trascorso il tempo necessario colare l'infusione con un colino a maglia fine e mettere da parte.
    • Schiacciare la polpa con un cucchiaio; raccogliere il tutto in una ciotola, lasciare riposare per mezza giornata.
    • A questo punto versare la polpa in un colino foderato con un vecchio canovaccio a trama larga e filtrarla strizzando il canovaccio, aggiungere il liquido al liquore.
    • Portare ad ebollizione 600 g. acqua, aggiungere 500 g. di zucchero e mescolare finché lo zucchero non sarà sciolto.
    • Lasciare raffreddare completamente.
    • Unire il composto alcolico allo sciroppo, filtrare attraverso il colino foderato di tela di garza e imbottigliare.
    • Lasciare riposare almeno 15 giorni prima di consumare.