CROSTATA SALATA CON PATATE, STRACCHINO E MOZZARELLA

Crostata salata: una idea golosa e casereccia per gustarsi un bel pranzo o una bella cena all’insegna della bontà rustica.

Questa è morbidissima: ripiena di mozzarella e stracchino!

Crostata salata con patate, stracchino e mozzarella

Chef: Alessandra Molfetta
Crostata salata con patate stracchino e mozzarella: una crostata veloce e casereccia, perfetta per ogni occasione
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
Tempo totale 50 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare la crostata salata con patate, stracchino e mozzarella

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la brisèe

    • Per la pasta brisée
    • 150 g farina integrale
    • 150 g farina 00
    • 150 g di burro
    • 75 ml acqua fredda
    • 1 cucchiaino di lievito per torte salate
    • Per il ripieno
    • 4 patate
    • 300 g. stracchino
    • 100 g. parmigiano grattugiato
    • sale e pepe q.b.
    • 100 g mortadella
    • 2 uova

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare la crostata salata con patate, stracchino e mozzarella

    • Sbucciare le patate, tagliarle a cubetti e le fare cuocere in acqua bollente salata.
    • In una ciotola mettere le uova con poco sale, il pepe, il parmigiano e la mortadella tagliata a pezzetti, amalgamare il tutto.
    • Stendere la brisée, ottenuta impastando velocemente tutti gli ingredienti, e mettere in una teglia foderata con carta forno; sul fondo sistemare le patate, lo stracchino e le uova con con il parmigiano e la mortadella.
    • Infornare in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 25/30 minuti.
    • Una volta cotta la nostra crostata salata, fare raffreddare una decina di minuti possibilmente su di un tagliere, in questo modo la pasta brisée non diventerà morbida, ma resterà friabile e croccante.
    Condividi con gli amici…

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.