LU PASTOUNE, DOLCE PASQUALE TIPICO PUGLIESE

A Napoli hanno la Pastiera, in puglia Lu Pastoune!!!!

Un dolce pasquale tipico pugliese ricco e goloso, ripieno di ricotta e aromi come cannella e cedro. Assolutamente da provare se amate i dolci dal gusto delicato, cremosi e ricchi allo stesso tempo.

Lu Pastoune: dolce tipico pugliese

Avete sicuramente sentito parlare della pastiera… ma del PASTOUNE??? Un dolce goloso e ricco di gusto, che cela dentro di sè tutta l'abilità magistrale della pasticceria del sud
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 50 min
Tempo totale 1 h 10 min
Portata Dessert
Cucina Mediterranea
Porzioni 12 porzioni
Calorie 250 kcal

Attrezzatura

  • Stampo: 26 cm di diametro, alto 6 cm

Ingredienti  

Cosa si serve per preparare Lu pastoune

    Per la base

    • 2 uova medie
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • un pizzico di sale
    • farina tipo 0 quanto basta

    Per il ripieno

    • 700 g ricotta ben scolata e setacciata
    • 6 uova medie
    • 6 cucchiai di zucchero
    • buccia di limone grattugiata
    • 5 cucchiai di liquore Strega vaniglia
    • ½ cucchiaino di cannella
    • 3 cucchiai di cedro candito a piacere

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare Lu Pastoune

    • In una ciotola mescolate la ricotta con lo zucchero, la buccia di limone, le uova leggermente sbattute a parte, la vaniglia, il liquore Strega, il cedro e la cannella.
    • Su una spianatoia amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto e morbido. Stendete la pasta in una sfoglia sottile, fino a quando non raggiunge uno spessore di 3 mm.
    • Sistematela in una tortiera tonda, imburrata e infarinata.
    • Tagliate via dal bordo la pasta in eccesso e bucherellate il fondo con una forchetta. Con la pasta avanzata ricavate le strisce, larghe 4 mm, da usare per la decorazione.
    • Versate al suo interno il preparato alla ricotta, sistemate sulla torta le strisce di pasta incrociandole. .
    • Cuocete in forno preriscaldato (io ventilato) a 180° per dieci minuti, quindi abbassare a 160° e continuare la cottura per circa 40 minuti, dipende dai forni, fino a quando acquisterà un bel colore, sul bruno caramellato
    • A piacere spolverizzare con lo zucchero a velo.
    Condividi con gli amici…

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.