NASTRINE FACILISSIME

NASTRINE

RICETTA DI: Antonella Audino

Ingredienti:

– 250 g Farina 00
– 250 g Farina w 330
– 250 ml latte
– 80 g zucchero
– 60 g burro
– 10 g lievito di birra fresco
– 3 tuorlo
– 1 cucchiaino miele
– 5 g sale
– 100 g arancia candita
– 1 arancia grattugiata

FARCIA:

– 120 g zucchero di canna
– 120 g burro morbido

Preparazione:

Cominciamo preparando un lievitino con:

100 gr.di farina presa dal totale
100 gr.di latte preso dal totale
10 gr di ldb
1 cucchiaino di miele

Preparazione:

far lievitare per 40 minuti o finchè non vedremo il lievitino gonfio e con tante bollicine.
Inserire in un mixer da cucina o un tritaverdure l’arancia candita con 50 ml di latte e frullare facendo diventare le arance candite una polpa, il liquido aiuterà in questa operazione. Aggiungiamo il restante latte e grattugiamo la buccia di un’arancia fresca, in modo che il latte si aromatizzi mentre il lievito matura.

Al raddoppio del lievitino dare una mescolata delicatamente e cominciare ad aggiungere gradatamente ed alternativamente farina e latte, tuorli uno ad uno (3 di medie dimensioni) ad uno con un terzo dello zucchero su di ogni tuorlo, fino al completo assorbimento.

A questo punto inserire i pezzetti di burro a temperatura ambiente ed inserire i successivi dopo l’assorbimento del precedente, con l’ultimo burro inserire il sale fino a completa incordatura.

Ci vorranno circa 10 minuti per incordare, ribaltando spesso l’impasto e rifiniamo con qualche minuto di gancio.
L’impasto è morbido, ma sodo, stendendolo non è elastico bensì molto maneggevole.

Mettere l’impasto in ciotola rincalzando da sotto per un paio di giri, sigillare con pellicola e dopo 20 minuti poniamo in frigo almeno 3 ore o anche tutta la notte.
Se intendiamo fare un riposo notturno useremo tutta W330, altrimenti come sopra.

Tirate fuori il panetto dal frigo, dividere in 2 e stendere formando dei rettangoli regolari, che cercheremo di pareggiare ai lati.
Spalmiamo la farcia di burro e zucchero con una spatolina su circa 8 cm dal lato corto e giriamo questa parte su se stessa e di nuovo spalmiamo sempre sul lato che arrotoliamo, fino a fare almeno cinque pieghe (compresa la chiusura che ovviamente non spalmiamo), praticamente una fisarmonica.

Pressiamo leggermente con mattarello in tutte le direzioni e mettiamo il panetto in frigo per un’oretta o più a seconda del tempo a disposizione, così il burro si ricompatta.

Tirato fuori dal frigo, tagliamo fette di circa cm1 1,5 le poggiamo distese da vedere i giri ed appiattiamo delicatamente la fetta col mattarello e la giriamo nel mezzo premendoil centro in modo che non si apra e delicatamente col mattarello passiamo sopra.

NASTRINESistemare man mano nella leccarda con carta forno,

Facciamo riposare in frigo una mezz’oretta in modo che in burro si rassodi nuovamente,poi lasciamo a lievitare un paio d’ore a temperatura ambiente. Inforniamo a 180 ° forno caldo per circa 12/13 min.ma regolatevi che siano ben dorate niente di più, usciamo spennelliamo con l’albume battuto e zucchero di canna, per la crosticina lucida e croccantina, rimettiamo in forno pochissimo tempo solo in modo da ottenere il lucido e facciamo raffreddare.

Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it

Condividi
RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.