OLIVE NERE FRITTE CON POLPO SU VELLUTATA DI FAVETTE

Polpo in vellutata di favette: un piatto ricco ed intenso, come quelli del ristorante.

Portate in tavola la bontà con questo piatto al profumo di mare e terra, dove i due elementi si uniscono in un tripudio di perfezione!

Olive nere fritte con polpo su vellutata di favette

Chef: Rossella De Tullio
Un piatto ricercato e degno di ristoranti stellati! Polpo con olive nere fritte e vellutata di favette
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 20 min
Tempo totale 40 min
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa ci serve preparare il polpo su vellutata di favette

  • 500 g. polpo circa
  • 300 g. favette secche
  • 300 g. olive nere fresche
  • Pomodorini datterini qb
  • Aglio qb
  • Olio evo qb
  • Peperoncino qb

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il polpo con olive nere su vellutata di favette

  • Mettere le favette in una pentola, coprire di acqua, un filo d’olio e fate cuocere fino a rendere una crema grumosa.
  • Con un mixer frullare per renderla vellutata.
  • Aggiustare di sale e mettere da parte.
  • Bollire il polpo pulito per renderlo più morbido, dividere i tentacoli.
  • In una padella fare soffriggere l’aglio e i pomodorini con un po’ di olio, aggiungere le olive nere, i tentacoli del polpo e il peperoncino sbriciolato.
  • Coprire e fate cuocere girando di tanto in tanto finché le olive non diventino morbide, serviranno pochissimi minuti.
  • Adagiare prima due cucchiaiate di vellutata di favette, poi i tentacoli e infine le olive.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.