PLUMCAKE DARK BANANA E CIOCCOLATO

Ricorda un po’ il banana bread questo plumcake al cioccolato golosissimo!

Pochi genuini ingredienti per un plumcake “senza peccato”, perfetto per chi segue una dieta e non vuole rovinarsi la linea.

Plumcake dark banana e cioccolato

Chef: Adriana Cipriano
Il plumcake dark banana e cioccolato è un dolce soffice da colazione ipocalorico e leggero. Un banana bread rivisitato.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
Tempo totale 50 min
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italiana
Porzioni 12 porzioni
Calorie 200 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa ci serve per preparare il plumcake dark banana e cioccolato

  • 2 banane grandi
  • 2 uova
  • 150 ml yogurt bianco magro
  • 50 g. miele
  • 60 g. zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 130 g. farina integrale
  • 40 g. cacao amaro
  • 40 g. gocce di cioccolato

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il plumcake dark banana e cioccolato

  • Preriscaldare il forno a 180°.
  • In una ciotola mettete le banane e schiacciatele con la forchetta.
  • Aggiungete le uova, lo yogurt, il miele, lo zucchero, l'estratto di vaniglia, il bicarbonato e il lievito.
  • Continuare a mescolare con una frusta e successivamente aggiungere la farina e il cacao in polvere.
  • Aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare delicatamente l’impasto.
  • Versarlo in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato da 22 cm.
  • Cuocere per circa 45 minuti e prima di sfornare fate la prova con uno stecchino.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.