Pastiera napoletana

Articolo aggiornato il 9 Marzo 2023 da Le mille ricette

La pastiera napoletana è uno dei dolci più famosi e antichi della tradizione campana. Originaria della città di Napoli, questa prelibatezza dolce è un simbolo della Pasqua e rappresenta una tradizione secolare che si tramanda di generazione in generazione.

La pastiera napoletana è una torta farcita con una crema di ricotta e grano cotto, profumata con l’aroma di fiori d’arancio e completata con canditi misti. La base della torta è una frolla profumata con la buccia di limone, morbida e friabile al punto giusto.

La preparazione della pastiera napoletana richiede tempo, pazienza e molta cura, ma il risultato finale ripaga di ogni sforzo. L’aroma della frolla appena sfornata, la consistenza cremosa della farcitura e il profumo degli agrumi regalano un’esperienza gustativa unica e indimenticabile.

La pastiera napoletana è un simbolo di tradizione, di cultura e di convivialità. È il dolce ideale per condividere momenti di gioia e di festa con la famiglia e gli amici, ma anche per regalarsi un momento di dolcezza e di piacere.

Se sei appassionato di dolci tradizionali e vuoi sperimentare la ricetta originale della pastiera napoletana, segui passo dopo passo le istruzioni e i consigli e preparati a gustare una prelibatezza dolce che non dimenticherai mai.

Pastiera napoletana

Chef: Delia Ciriello
Un dolce simbolo della Pasqua: la tradizione campana in una prelibatezza di ricotta e grano.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 2 ore
Cottura 1 ora 30 minuti
Tempo totale 3 ore 30 minuti
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italiana
Porzioni 12 Persone

Attrezzatura

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

  • 1 tortiera da 28 cm

Ingredienti  

Cosa ci occorre per fare la pastiera napoletana

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la frolla:

    • 350 g farina
    • 165 g burro morbido a temperatura ambiente
    • 130 g zucchero semolato
    • 1 uovo
    • 2 tuorli
    • 1 cucchiaino lievito
    • 2/3 gocce aroma di fiori d’arancia.
    • buccia grattugiata di 1 limone
    • 1 pizzico sale

    Per la crema di ricotta:

    • 350 g ricotta
    • 300 g zucchero
    • 3 uova
    • 2 tuorli
    • 1 cucchiaino aroma di fiori d’arancio
    • 80 g canditi misti

    Per la crema di grano:

    • 350 g grano cotto per pastiere
    • 200 g latte intero
    • buccia di 1 arancia
    • buccia di 1 limone
    • 30 g di burro

    Preparazione della ricetta
     

    Come fare la pastiera napoletana

      Per la frolla:

      • In una ciotola grande, montare il burro morbido con lo zucchero, aggiungere la buccia di limone e l’aroma di fiori d’arancio, fino ad ottenere un composto cremoso.
      • Aggiungere l’uovo e poi i tuorli, uno alla volta, aspettando che il primo si assorba, prima di inserire il secondo, fino ad ottenere una crema liscia, infine un pizzico di sale.
      • Aggiungere la farina precedentemente setacciata con il lievito e impastare un po’ a mano.
      • Sigillare la vostra frolla in una pellicola e lasciarla in frigo per almeno un paio d’ore.
      • Consiglio: La frolla va preparata in anticipo per permetterle di riposare in frigo. In questo modo, eviterete che si spacchi in cottura.

      Per la crema di grano:

      • Disporre in un pentolino il grano, il latte, il burro e tutte le bucce degli agrumi.
      • Cuocere su fuoco basso per una ventina di minuti girando di continuo, fino ad ottenere una crema vellutata.
      • Eliminare le bucce degli agrumi.
      • Prelevare 100 g di crema di grano e frullarla.
      • Unire la crema frullata a quella precedente e lasciare raffreddare completamente.

      Per la crema di ricotta:

      • Setacciare la ricotta con un colino a fori stretti.
      • Aggiungere le uova e i tuorli, uno alla volta, infine aggiungere l’aroma di fiori d’arancio.
      • Aggiungere la crema di grano fredda alla crema di ricotta, aggiungere i canditi e girare bene.

      Assemblaggio della pastiera:

      • Spolverare bene di farina il piano di lavoro e stendere la frolla ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
      • Avvolgere la frolla sul matterello e adagiarla sullo stampo per pastiera precedentemente imburrato e infarinato.
      • Con l’aiuto di un matterello, tagliare via l’impasto in eccesso. Con un coltello, ritagliare i bordi a filo con lo stampo e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.
      • Ricavare delle strisce della larghezza di 1 cm.
      • Versare il ripieno nella tortiera, lasciando 6 -7 mm di spazio dal bordo.
      • Adagiare le strisce sulla pastiera, incrociandole.
      • Cuocere in forno già caldo, nella parte medio bassa, a 150° per 1 h e 30 circa (dovrà essere di un colore ambrato).
      • Sfornare e lasciare raffreddare in teglia.

      Consiglio

      Continua dopo gli annunci…
      • Quando preparate la crema di grano, girate continuamente per evitare che si attacchi alla pentola. Inoltre, per evitare che la frolla si rompa durante la cottura, è importante non riempire eccessivamente lo stampo e lasciare lo spazio sufficiente intorno ai bordi.

      Lascia un commento

      Recipe Rating




      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Change privacy settings