Sterilizzare vasetti per conserve e marmellate – tutti i metodi più efficaci

Ogni anno, dalla primavera all’autunno, si preparano conserve, sottaceti, cibi sott’olio e marmellate o confetture di ogni genere da consumare durante l’inverno. 

Ottime e sicuramente più salutari di quelle comprate nei negozi di alimentari, le conserve fatte in casa, necessitano però di alcune importanti accortezze, per garantire la buona riuscita e soprattutto evitare rischi per la salute

La principale regola da seguire accuratamente è la sterilizzazione dei barattoli di vetro. Una volta sterilizzati, i barattoli dovranno essere riempiti con la conserva bollente, tappati con “tappi nuovi” ed immediatamente capovolti. Solo quando saranno completamente freddi potranno essere conservati in dispensa, al buio e in luogo asciutto

Ci sono diversi metodi da poter seguire per sterilizzare efficacemente i vasetti vuoti prima dell’utilizzo:

  • in pentola
  • In forno
  • nel forno a microonde
  • con il Bimby
  • in lavastoviglie

Come sterilizzare i barattoli in pentola

Porre sul fondo di una pentola abbastanza alta (più alta dei vasetti di circa 10 cm) un canovaccio pulito e piegato in modo che possa coprire tutta la base della pentola.

Inserire i barattoli con l’apertura rivolta verso l’alto.

Sistemare accuratamente tra i barattoli uno o più canovacci di cotone, per evitare che i vasetti, sbattendo, possano rompersi durante la bollitura.

Riempire sia vasetti che pentola con acqua fino a 3 dita sopra l’orlo dei vasetti.

Portare ad ebollizione e lasciar bollire, a fuoco basso per circa 30 minuti. 

Gli ultimi 10 minuti di bollitura aggiungere anche i coperchi.

Far raffreddare completamente i barattoli ed i tappi, prima di estrarli dalla pentola.  

Una volta freddi, capovolgerli senza toccare l’interno del vasetto, disponendoli su un canovaccio pulito e asciutto. 

I vasetti dovranno essere utilizzati subito dopo la sterilizzazione.

Sterilizzare i barattoli in forno 

Accendere il forno ad una temperatura di 100°, disporre i vasetti puliti in una teglia ed infornarli per 10 minuti.

Gli ultimi 3 minuti prima del termine mettere in forno anche i tappi. 

Spegnere il forno e lasciare i vasetti a raffreddarsi all’interno del forno. 

Sterilizzare i barattoli nel microonde

Mettete 2 dita di acqua in ogni barattolo e disporli senza tappi nel forno a microonde

Lasciar scaldare per circa 2 minuti, fino ad ebollizione. 

Estrarre i barattoli dal forno e gettare l’acqua. 

Metterli ad asciugare capovolti su di un canovaccio pulito.

Sterilizzare i barattoli con il Bimby

Come prima cosa lavare con acqua e saponeed asciugare bene barattoli e tappi nuovi.

Riempire per metà il boccale del Bimby con l’acqua.

Porre il Varoma in posizione e sistemare i barattoli e i tappi.

A questo punto chiudere il Varoma con il coperchio e pastorizzare a 30′ temperatura varoma, velocità 1.

Far raffreddare completamente vasetti e tappi e riempire con la conserva desiderata.

Sterilizzare i vasetti in lavastoviglie 

Lavare i barattoli e i coperchi e lasciarli asciugare, capovolti, su un panno pulito. Una volta freddi e asciutti, disporli in modo ordinato nella lavastoviglie, sempre a testa in giù. 

Naturalmente, quando si effettua questo procedimento, nella lavastoviglie ci devono essere solo ed esclusivamente i vasetti da sterilizzare con i loro tappi, non certo altre stoviglie sporche da lavare.

Selezionare ora un programma breve ad alta temperatura (senza detersivo!) e azionare la lavastoviglie. Tirar fuori tappi e vasetti e farli raffreddare e asciugare capovolti su un panno pulito.

Come sterilizzare i vasetti pieni

Dopo aver invasato il vostro sottolio, sottaceto, giardiniera, prodotto in salamoia o altro, chiudere bene il vaso e rimetterlo a bollire in acqua per altri 30 minuti, poi far raffreddare il modo lento e naturale. 

Durante il raffreddamento, sentirete le capsule fare clack.

Controllare se si è firmato il sottovuoto.

I barattoli, riempiti e freddi, avranno così formato il sottovuoto. Per controllare la perfetta riuscita dell’operazione, premendo al centro del tappo nel barattolo già sigillato, non si dovrà sentire alcuni rumore né click di nessun genere. Se sentirete un click, vuol dire che il sottovuoto non è riuscito ed il prodotto non sarà idoneo per la conservazione.

Conoscevi tutti questi metodi per la sterilizzazione dei vasetti? Ne usi altri? Faccelo sapere nei commenti!

Condividi con gli amici…

2 commenti su “Sterilizzare vasetti per conserve e marmellate – tutti i metodi più efficaci”

  1. Io sterilizzo col microonde o con il forno ma metto i vasetti umidi senza acqua dentro e verifico che siano completamente asciutti prima di usarli, specialmente i tappi che metto a forno spento, per evitare formazione di muffa. Inoltre, per la marmellata, non aspetto che si sfreddino in quanto dovendola mettere bollente c’è il rischio che si rompano.

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.