BABÀ AL RUM, LA RICETTA PERFETTA!

Prepariamo insieme un classico della cucina partenopea: il babà!!!

Forse quello che non tutti sanno è che il babà viene dal ciambellone, ma con l’aggiunta di bagna, che serve a renderlo più morbido.

Siamo più abituati alla versione “mignon” tipica delle pasticcerie, ma il nostro è un babà gigante 😛

Decorate a piacere, ottimo anche da gustare con crema di ricotta e frutta candita!

Babà al rum

Chef: Mary Nico Calascione
Tutta la bontà del babà al rum sulla nostra tavola. Prepariamo il classico dolce della tradizione partenopea
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 40 min
Lievitazione 2 h
Tempo totale 3 h
Portata Dessert
Cucina Mediterranea
Porzioni 18
Calorie 290 kcal

Attrezzatura

  • 1 Stampo da 32 cm.

Ingredienti  

Cosa ci serve per il babà al rum

  • 440 g. farina 0 manitoba
  • 6 uova
  • 1 bustina di lievito secco
  • 60 g. zucchero
  • 150 g margarina vallè
  • un pizzico di sale

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Per la bagna

  • 1 litro d’acqua
  • 350 g. zucchero
  • la buccia di 2 limoni non trattati
  • 60 g. rum concentrato

Per decorare

  • panna montata e ciliegie candite

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il babà al rum

  • Preparare il "lievitino" impastando il lievito di birra, 2 cucchiai di acqua, anche qualche cucchiaio in più 50 gr di farina e 2 cucchiaini di zucchero (presi dal totale). Lasciate lievitare finché non è raddoppiato di volume.
  • Preparare intanto la bagna facendo bollire per quindici minuti l’acqua con lo zucchero e la buccia di 2 limoni. Quando lo sciroppo è freddo aggiungete il rum.
  • Pronto il lievitino, travasarlo in una terrina e aggiungere la farina manitoba, lo zucchero e le uova intere. Date una prima impastata, in modo che gli ingredienti si amalgamino e aggiungere la margarina e un pizzico di sale.
  • Lavorare con uno sbattitore a fruste per una trentina di minuti oppure planetaria. L’impasto deve essere bello liscio
  • A questo punto, coprire la ciotola con un panno e lasciare riposare l'impasto in luogo tiepido fino a quando questo non avrà raddoppiato il suo volume. Versare l'impasto in uno stampo imburrato, quello da budino o ciambella.
  • Fate lievitare di nuovo fino a quando non avrà raggiunto l’orlo. Nel frattempo riscaldare il forno (statico) con una temperatura di circa 180°.
  • Trascorso il tempo di lievitazione, infornare nella parte più bassa del forno. Il babà è cotto quando assume un bel colore bruno dorato anche nella parte interna dello stampo. Controllate bene, quindi, prima di sfornare.
  • Dopo 10 minuti io ho abbassato la temperatura a 170°C e dopo altri 10 minuti a 160°C.
  • Complessivamente l’ho cotto per 40 minuti..
  • Inzuppare il dolce con la bagna intiepidita: non togliete il babà dallo stampo, bucherellate la parte superiore, versate lo sciroppo lentamente fino a completo assorbimento. Fate riposare il babà 2 ore prima di guarnirlo.
  • Riempire il buco della torta babà con crema o panna e decorate a piacere. Prima di servire tagliate il babà a fette e spruzzate con del rum a piacere. Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.