CARTUCCE NAPOLETANE

Le cartucce napoletane sono un dolce partenopeo perfetto con un buon caffè.

In fin dei conti, un caffè e un dolcetto sono sempre un toccasana in ogni occasione, o no???

Questi pasticcini forse non sono molto conosciuti, ma a Napoli e nel sud Italia sono un must in tutte le pasticcerie, insieme a taralli, bignè e i tipici pezzi da pasticceria mignon.

Cartucce napoletane

Chef: Anna Salomone
Le cartucce napoletane: un pasticcino alle mandorle aromatico e supergoloso. Da tuffare nel caffè
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 10 min
Cottura 30 min
Tempo totale 40 min
Portata Snack
Cucina Mediterranea
Porzioni 45 cartucce
Calorie 130 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare le cartucce napoletane

  • 200 g. mandorle spellate
  • 100 g.. farina
  • 50 g. fecola
  • 200 g. zucchero al velo
  • 160 g. burro morbido
  • 4 uova
  • un pizzico di bicarbonato
  • la scorza di un limone grattugiato
  • poche gocce di aroma di mandorla amara un pizzico di sale

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare le cartucce napoletane

  • In un mixer mettere le mandorle e due cucchiai di zucchero a velo preso dal peso totale e macinare finemente le mandorle.
  • Sbattere due uova e mescolare con gli aromi alla farina di mandorle. Lasciar riposare un’ora. Rendere il burro
  • morbido e lavorarlo a crema con il restante zucchero.
  • Unire il composto di mandorle un po’ alla volta, alternando con un cucchiaio di altre due uova sbattute. Setacciare insieme farina fecola e sale e unire in più riprese.
  • Mettere il composto in una sac a poche con bocchetta liscia di 1 cm di diametro.
  • Riempire i cannelli foderati con le cartine un pochino sotto il margine del cannello di metallo.
  • Passare delicatamente un dito bagnato sulla superficie e infornare a 170 gradi per 10 minuti, poi abbassare a 160° e far cuocere ancora 8 min. I cannelli vanno appoggiati su una teglia ricoperta di carta forno
  • Con queste dosi verranno circa 45-50 dolcini.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.