CROSTATA MORBIDA CON RICOTTA E UVA

CROSTATA MORBIDA CON RICOTTA E UVA

RICETTA DI: DINA GINTSBURG

Ingredienti:

per la base

2 uova intere 100 g di zucchero semolato 80 g di burro fuso 100 ml di latte 100 g di farina 00 50 g di fecola 2 cucchiaini di lievito pizzico di sale

per la crema

250 g di ricotta 70 ml di yogurt bianco 50 g di zucchero a velo circa 20-30 chicchi di uva bianca 2 cucchiaini di limoncello

Preparazione:

Iniziare a preparare la Crostata morbida con ricotta e uva dalla base: preriscaldare il forno a 170° C. Spruzzare dell’olio per teglie. Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare. Setacciare la farina. Montare a crema le uova con lo zucchero ed aggiungere prima il burro fuso a filo ed il latte e poi il pizzico di sale, la farina setacciata, la fecola ed infine il lievito. Continuare a lavorare fino a che tutti gli ingredienti non saranno amalgamati. Versare il composto nello stampo ed infornare per 15-20 minuti circa. (regolatevi in base al vostro forno). Trascorso il tempo di cottura, lasciatela raffreddare bene prima di toglierla dallo stampo. Una volta raffreddata, capovolgete la tortiera e sfornate il dolce. Passare a preparare la crema: in una ciotola mischiare la ricotta con lo zucchero a velo, poi aggiungere lo yogurt (serve per alleggerire il sapore della ricotta) e un paio di cucchiaini di limoncello e mischiare. Versare la crema sulla base della crostata e mettere in frigorifero un’ora per far rassodare la crema. Riprendere la torta e decorare con l’uva bianca, lavata e tagliata a metà e privata dei semini. Mettere in frigorifero almeno per una mezz’ora prima di servirla. La vostra Crostata morbida con ricotta e uva è pronta per essere servita. N.B. se non la mangiate subito spruzzare un pochino di gelatina in spray. Ovviamente potete utilizzare qualunque altra frutta di stagione. Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it CROSTATA MORBIDA CON RICOTTA E UVA

Condividi con gli amici…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.