PAN DI CREMA BIMBY – sofficissimi e profumatissimi panini dolci con CREMA PASTICCERA nell’impasto

Pan di crema Bimby

Chef: ANTONIETTA D’ANTUONI
Divinamente buoni i PAN DI CREMA BIMBY – sofficissimi e profumatissimi panini dolci con crema pasticciera nell’impasto. Mangiati in purezza o farciti con crema, marmellata o nutella… provateli!
3.67 da 3 voti
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 1 h
Cottura 20 min
Lievitazione 5 h
Tempo totale 6 h 20 min
Portata Pane e Lievitati
Cucina Italian
Porzioni 20 Panini
Calorie 320 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Per il lievitino

  • 50 ml acqua
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 5 g zucchero
  • 100 g farina 0

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Per l’impasto

  • 250 g farina 0
  • 250 g farina manitoba
  • 250 g crema pasticciera a temperatura ambiente
  • 90 g burro morbido
  • 80 ml latte a temperatura ambiente
  • 60 g zucchero semolato
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 1 pizzico sale

Per la crema pasticcera

  • 75 g zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 45 g farina 00
  • 1 bustina vanillina
  • 250 ml latte intero

Per completare

  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai latte
  • q.b. granella di zucchero

Preparazione della ricetta
 

Preparare la crema pasticciera

  • Mettere nel boccale lo zucchero e la vanillina: 10 secondi, velocità 7.
  • Aggiungere il latte, l’uovo e la farina: 7 minuti, 90 gradi, velocità 4.
  • Versare la crema in un contenitore basso e coprirla con pellicola trasparente a contatto.
  • Mettere da parte a raffreddare.
  • Una volta fredda pesarne 250 g per l’impasto, e il resto da utilizzare come farcia nei panini.

Preparare il lievitino

  • Mettere nel boccale pulito l’acqua, lo zucchero e il lievito sbriciolato: 1 minuto, 37 gradi velocità 3.
  • Aggiungere la farina: 1 minuto, velocità 3.
  • Lasciare riposare il lievitino per un’ora nel boccale chiuso.

Preparare l’impasto

  • Trascorso il tempo di riposo, aggiungere al lievitino 250 g di crema pasticciera a temperatura ambiente, le farine, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, il latte a temperatura ambiente, il burro morbido e un pizzico di sale e impastare: 6 minuti, velocità spiga.
  • Togliere l’impasto dal boccale, lavorarlo un po’ con le mani, per dargli la giusta consistenza, formare un panetto e metterlo in una ciotola larga e capiente, coprire con della pellicola trasparente e mettere a lievitare per 2-3 ore in forno spento, con la lucina accesa.
  • Quando l’impasto è raddoppiato di volume staccate dei pezzi del peso di 50-55 g l’uno e formare delle palline, cercando di modellarle tirando i lembi verso un unico punto centrale, come se fosse un sacchettino e sigillare bene.
  • Pirlare ciascuna pallina, facendola roteare sul piano di lavoro.
  • Trasferire le palline in una teglia, ricoperta di carta forno, con la chiusura verso il basso, un pochino distanziate tra loro.
  • Coprire con pellicola trasparente e far lievitare per un’altra ora, sempre in forno spento con la lucina accesa.
  • Trascorso il tempo della seconda lievitazione, spennellare delicatamente ogni pallina con il tuorlo mescolato al latte e decorare con la granella di zucchero.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti, fino a doratura.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.