PESCHE SCIROPPATE fatte in casa – veloci, genuine e senza conservanti

PESCHE SCIROPPATE fatte in casa – veloci, genuine e senza conservanti

Chef: KATIUSCIA GRIUS
Una ricetta semplicissima e veloce da preparare, le PESCHE SCIROPPATE fatte in casa sono genuine e senza conservanti. Si manterranno in dispensa per un anno e saranno sempre gustose e croccanti!
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 30 min
Cottura 3 min
Tempo totale 33 min
Portata Marmellate e Conserve
Cucina Italian
Porzioni 3 Vasetti
Calorie 288 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

  • 800 g zucchero
  • 2 l acqua
  • 4 kg circa pesche preferibilmente tipo giallone o percoche

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

  • In una pentola prepariamo lo sciroppo con lo zucchero e l’acqua, accendiamo il fuoco e mescoliamo continuamente per far sciogliere lo zucchero. Lo sciroppo è pronto quando l’acqua torna trasparente. Spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.
  • Nel frattempo prepariamo le pesche, laviamole bene, sbucciamole e togliamo eventuali imperfezioni, manteniamole intere.
  • Prepariamo i vasetti. Tagliamo le pesche in tre grandi pezzi eliminando il nocciolo, cerchiamo di mantenere una metà intera in modo da avere una mezza sfera.
  • Sistemiamo la mezza sfera sul fondo del vasetto con la parte piatta in basso. Questa è la base che permetterà agli altri pezzi di sistemarsi fino in cima riempiendo gli spazi, inseriamoli sempre con la parte piatta verso il basso. Riempiamo tutto il vasetto fino all’orlo, premendo un po’ se necessario.
  • Ora versiamo lo sciroppo dentro i vasetti fino all’orlo. Chiudiamo bene i vasetti avvitando con cura.
  • Prepariamo una pentola capiente per il bagnomaria, avvolgiamo ognuno dei vasetti nella carta da cucina e li mettiamo in pentola uno dopo l’altro, riempiamo d’acqua fino a coprirli completamente e accendiamo il fuoco.
  • Da quando l’acqua bolle facciamo passare 3 minuti e spegniamo. Togliamo subito i vasetti dall’acqua e mettiamoli a testa in giù su un panno. Copriamo con un panno e lasciamo raffreddare.
  • Quando sono freddi li capovolgiamo di nuovo e le pesche sciroppate sono pronte!
  • Sistemiamo una bella etichetta con la data di produzione e potremo tenerle un anno in dispensa, rimarranno fresche e croccanti!

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.