PIZZA SENZA IMPASTO: solo UNA CIOTOLA e UN CUCCHIAIO di LEGNO

In cucina...

Seguici sui social

259,159FanMi piace
104,704FollowerSegui
76,140FollowerSegui
350FollowerSegui
496FollowerSegui

Oggi vediamo insieme come fare la pizza senza impasto.

La pizza è, insieme alla pasta, la pietanza più amata dagli italiani.  Gli impasti per pizza sono molteplici, spesso diversi tra loro: con il lievito madre, con quello di birra, con impasto più o meno idratato e con lievitazione breve o lunga, ma il risultato, in qualunque modo la si prepari, sarà sempre spettacolare.

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME. Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.
Pizza Senza Impasto: Solo Una Ciotola E Un Cucchiaio Di Legno

PIZZA SENZA IMPASTO

Chef: Maria Teresa Matarese
Voglia di pizza come in pizzeria? Prova questa ricetta ed il risultato sarà addirittura migliore. Facilissima da preparare, la pizza senza impasto, si fa solo utilizzando un cucchiaio di legno.
4.1 da 21 voti
Preparazione 20 min
Cottura 15 min
Lievitazione 1 d
Tempo totale 1 d 35 min
Portata Pane e Lievitati
Cucina Italiana
Porzioni 2 Teglie 30×30 cm
Calorie 216 kcal

Ingredienti
  

Cosa occorre per fare la pizza senza impasto

    Per l’impasto

    • 500 g farina 0
    • 350 ml acqua
    • 6 g lievito di birra fresco
    • 12 g sale
    • 15 ml olio circa 3 cucchiai
    • Per le pieghe
    • Semola rimacinata a pietra

    Istruzioni
     

    Come fare la pizza senza impasto

      Preparare l’impasto

      • Versare tutta l’acqua a temperatura ambiente in una ciotola e sciogliere il lievito.
      • Una volta fatto, unire l’olio e, pian piano, con un cucchiaio tutta la farina.
      • Quando l’impasto avrà raggiunto una consistenza densa, unire il sale e mescolare sempre usando il cucchiaio di legno.
      • Coprire con pellicola e far riposare 30 minuti.

      Fare le pieghe con il cucchiaio

      • Trascorso il tempo necessario, riprendere la ciotola con l’impasto, aggiungere altra farina e fare un paio di pieghe, sempre usando il cucchiaio; altri 30 minuti di riposo e altre pieghe (per fare le pieghe usando il cucchiaio, prendere l’impasto dall’esterno della ciotola e portarlo verso l’interno).
      • A questo punto l’impasto avrà raggiunto una bella consistenza; farlo riposare ancora 30 minuti e fare le ultime pieghe su un piano di lavoro.

      Far lievitare l’impasto della pizza

      • Mettere a lievitare l’impasto in una ciotola unta di olio e irrorare con un filo d’olio anche la superficie.
      • La ciotola va messa a lievitare per 7 ore a temperatura ambiente, coperta con pellicole, poi va tenuta in frigo per 13 ore.
      • Trascorso il tempo necessario, stendere le pizze nelle teglie e lasciarle lievitare nel forno spento per altre 4 ore. In totale ci vorranno 24 ore di lievitazione, ma il risultato sarà spettacolare.
      • Se ami la pizza, prova anche la pizza fritta abruzzese e la pizza francesina.

      Cuocere la pizza

      • È il momento di cuocere la pizza: condire le pizze a piacere con pomodoro, patate o altro.
      • Cuocerle in forno caldo a 200° (se il forno lo prevede, attivare la funzione pizza), modalità ventilato per circa 10 minuti.
      • Sfornare, mettere la mozzarella ed infornare di nuovo per 5 minuti, giusto il tempo di far sciogliere la mozzarella.
      • Ovviamente la cottura della pizza dipende sempre dal forno che si sta utilizzando.
      • Se non vuoi aspettare 24 ore per la lievitazione, prova la focaccia istantanea in padella.

      LASCIA UN COMMENTO

      Recipe Rating




      Per favore inserisci il tuo commento!
      Per favore inserisci il tuo nome qui

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Ultime ricette

      Altre golosità per te...