POLPETTE al SUGO MORBIDISSIME grazie ad un ingrediente SEGRETO, con e senza Bimby

POLPETTE al SUGO MORBIDISSIME grazie ad un ingrediente SEGRETO, con e senza Bimby

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME

POLPETTE al SUGO MORBIDISSIME grazie ad un ingrediente SEGRETO, con e senza Bimby

POLPETTE al SUGO MORBIDISSIME

Un delizioso secondo di carne: le POLPETTE al SUGO che restano MORBIDE grazie ad un ingrediente segreto. Leggi la ricetta…
4.5 da 6 voti
Preparazione 40 min
Cottura 10 min
Tempo totale 50 min
Portata Secondi piatti
Cucina Italian
Porzioni 4 Persone
Calorie 290 kcal

Ingredienti
  

  • 500 g macinato misto
  • 2 patate
  • 150 g parmigiano grattugiato
  • Sale e pepe qb
  • olio evo
  • Prezzemolo
  • 2 scalogni (1 per le polpette e 1 per il sugo)
  • 1 spicchio aglio
  • 750 circa passata di pomodoro
  • Un po’ di latte
  • 2 uova medie
  • Farina qb per infarinare
  • Olio per friggere

Istruzioni
 

  • Iniziare la preparazione delle POLPETTE al SUGO MORBIDISSIME grazie ad un ingrediente SEGRETO, con e senza Bimby.
  • Preparare il sughetto
  • In una pentola ampia mettere l’olio, lo scalogno affettato finemente e il basilico spezzettato in modo gossolano a mano senza coltello; fare un leggero soffritto, aggiungere la passata, un po’ di latte, allungare con acqua qb, salare e portare a bollore. Non appena inizia, abbassare e cuocere a fiamma dolce.
  • Nel frattempo preparare le polpette
  • Pelare le patate ridurle in tocchetti sciacquarle abbondante con acqua fresca, inserirle nel boccale, aggiungere lo scalogno 10 sec. vel. 8/9.
  • Radunare sul fondo, aggiungere le 2 uova, il parmigiano, il prezzemolo, il sale, il pepe e l’aglio: 10 sec. vel. 7/8.
  • Se non avete il Bimby, potete usare un tritatutto o un classico robot da cucina.
  • Versare in una ciotola ampia, aggiungere la carne e impastare con le mani, il composto risulterà molliccio, è così che deve essere.
  • Mettere a scaldare a fuoco basso l’olio in una padella ampia.
  • In un contenitore mettere la farina, infarinare la polpette, passarle subito appena fatte nella farina e disporle su un vassoio.
  • Terminata la preparazione delle polpette e l’infarinatura, iniziare a friggerle in olio ben caldo, avendo cura di girarle spesso in modo delicato (ho usato 2 cucchiai di legno perché sono molto morbide).
  • Passarle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  • Finito di friggere, immergere le polpette nel sughetto preparato in precedenza, farle cuocere dolcemente per circa 15-20 minuti.
  • Le patate sono l’ingrediente segreto di questa ricetta, che le renderà morbidissime e davvero gustose. Provale!
  • Le POLPETTE al SUGO MORBIDISSIME grazie ad un ingrediente SEGRETO, con e senza Bimby sono pronte per essere gustate.

Note

Alcune ricette di maggior successo
torta pan di stelle
crema pan di stelle bimby
torta al cioccolato
torta allo yogurt
torta paradiso
torta margherita
crostata di frutta
cheesecake
pan di spagna
besciamella
pollo al curry
crema pasticcera
tiramisu’
carbonara
salame di cioccolato
ricette bimby
Prima di andare avanti ti chiedo una piccola cortesia, clicca le mille e una torta di dany e lory facebooke metti ‘Mi Piace’ sulla mia pagina Facebook, per me è davvero molto importante e tu resterai sempre aggiornato sulle nuove ricette!
Trovi tutte le nostre ricette anche sull’App ufficiale Le Mille Ricette, scaricabile su tutti i dispositivi mobili: smartphone e tablet, su Google Play per Android e su App Store per IOS.
Ogni giorno nuove e golose ricette da preparare e… l’App è completamente GRATUITA!

Se la ricetta ti è piaciuta lascia un commento.

Scarica l’App con tutte le nostre golosità, È GRATIS!

Condividi
RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.