Vai al contenuto

Ricetta light ma saporita per dopo le feste: cavolfiore in padella come non l’hai mai mangiato!

cavolfiori in padella

Ci sono molti ortaggi e verdure che ben si prestano a sfiziose ricette, ma indubbiamente molto meno caloriche. È il caso della ricetta del cavolfiore light in padella, insaporito con acciughe e pangrattato: l’aggiunta di questi ingredienti serve a dare sapore. Leggero e nutriente, il cavolfiore è un alleato per un pieno di salute.

Cavolfiore: benefici e proprietà

State seguendo una dieta ipocalorica? Allora non c’è nessun alleato migliore del cavolfiore, un vero e proprio punto di riferimento per tutte le persone che vorrebbero rimettersi in forma. Il suo sapore è certamente delicato, ma il suo odore no: eppure, molti di noi non possono proprio farne a meno. E il motivo è semplice: per 100 grammi, conta appena 25 calorie. A parte questo aspetto, dobbiamo dire che il cavolfiore presenta diverse proprietà. Naturalmente, il suo alto contenuto di nutrienti, tra cui minerali e vitamina C, lo rendono ideale da portare in tavola. Contiene, infatti, un elevato livello di calcio, ferro, fosforo, fibre. Oltre a essere un’ottima fonte di minerali per l’organismo, è ricco di vitamina K, che ci permette di concentrarci meglio. Infine, citiamo le proprietà depurative e rimineralizzanti. E ora mettiamoci subito ai fornelli per preparare questa deliziosa ricetta, ottima come contorno o piatto unico.

Da provare: Cavolfiori al forno croccanti e dorati: direttamente a crudo, non vanno bolliti prima!

Cavolfiore light in padella con acciughe e pangrattato

Chef: Loredana Garbini
Un contorno o piatto unico dietetico dal sapore deciso
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Portata Contorni
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 173 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per preparare il cavolfiore light in padella

  • 300-400 g cavolfiore bianco
  • 4-5 acciughe
  • 3-4 cucchiai di pangrattato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino fresco o secco q.b.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il cavolfiore light in padella

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Lavare sotto l’acqua corrente il cavolfiore, poi dividere le cimette. Lessare in acqua leggermente salata per 7-8 minuti, giusto il tempo di ammorbidire. Una volta pronto scolare e porre tutto in un piatto.
  • Versare 2 cucchiai di olio in una padella ampia e antiaderente o in una wok, scaldare leggermente insieme all’aglio sbucciato. Dopo qualche minuto, aggiungere anche le acciughe scolate dal loro olio. Sminuzzare bene grazie all’ausilio di un cucchiaio di legno, subito dopo anche il peperoncino e lasciare rosolare bene.
  • Versare delicatamente le cimette di cavolfiore precedentemente cotte e mescolare con un cucchiaio di legno per qualche minuto. Abbassare la fiamma, far rosolare il tutto.
  • Scaldare un filo d’olio a parte in un altro pentolino e versare 2-3 cucchiai di pangrattato, lasciare tostare bene, senza farlo bruciare.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

  • Una volta pronto versare il pangrattato nella padella con il cavolfiore, mescolare bene per fare insaporire il tutto. A questo punto spegnere, portare in tavola e servire, come contorno, oppure come piatto unico. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.