TORTA ALESSANDRA DI ERNST KNAM con crema metodo vulcanico

TORTA ALESSANDRA DI ERNST KNAM con crema metodo vulcanico

TORTA ALESSANDRA DI ERNST KNAM con crema metodo vulcanico

TORTA ALESSANDRA DI ERNST KNAM con crema metodo vulcanico

Una deliziosa crostata di pasta frolla ripiena con crema frangipane e crema realizzata con metodo vulcanico, il tutto arricchito da amarene e scaglie di mandorle. Da leccarsi i baffi!
3.67 da 3 voti
Preparazione 1 h
Cottura 35 min
Tempo totale 1 h 35 min
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italian
Porzioni 20 Cmtortiera
Calorie 445 kcal

Ingredienti
  

Per la Pasta frolla

  • 100 g burro
  • 100 g zucchero
  • 1 uovo piccolo
  • 1,5 g sale
  • Essenza di vaniglia o semi della bacca di vaniglia
  • 4 g lievito
  • 200 g farina 00

Per la Crema metodo vulcanico

  • 250 ml latte
  • Stecca di vaniglia
  • 60 g tuorlo
  • 43 g zucchero
  • 15 g maizena
  • 5 g farina di riso

Per la Crema frangipane

  • 50 g burro
  • 50 g zucchero
  • 45 g uova
  • 15 g farina 00
  • 50 g mandorle tritate fini

Per la Gelatina

  • 100 ml acqua
  • 25 g zucchero
  • 4 g maizena

Per decorare

  • Amarene sciroppate qb
  • Scaglie di mandorle qb

Istruzioni
 

Preparare la pasta frolla

  • Formare un panetto con burro, zucchero e vaniglia, aggiungere l'uovo, la farina, il lievito e il sale.
  • Ottenere un bel panetto, avvolgere in pellicola e mettere in frigo per 30 minuti.

Preparare la crema metodo vulcanico

  • Portare a bollore latte e stecca di vaniglia. Montare i tuorli con lo zucchero, unire la maizena e la farina di riso.
  • Togliere la stecca di vaniglia dal latte.
  • Mentre il latte bolle versare in un solo colpo il composto di uova, senza mescolare. Quando si raggiunge l'effetto vulcano, togliere dal fuoco e mescolare.
  • Raffreddare con pellicola a contatto e in frigo.

Preparare la crema frangipane

  • Tritare finemente le mandorle.
  • Montare il burro con lo zucchero e poi aggiungere le uova a filo e prima battute.
  • A mano unire la farina 00 e le mandorle tritate.

Preparare la gelatina

  • Porre in un pentolino zucchero e maizena, versare piano l'acqua per evitare grumi.
  • Portare sul fuoco, mescolare sempre (deve diventare trasparente e addensarsi).
  • Stampo circolare da 20 cm di diametro.
  • Stampo imburrato e infarinato.
  • Tirare la sfoglia a 3 mm e metterla nello stampo, ritagliare la pasta in eccesso.
  • Sopra la frolla stendere la maggior parte di crema frangipane, poi uno strato di amarene sciroppate tagliat a pezzi e ben distribuite, per finire unire la restante crema frangipane con la crema vulcanica e versare sopra le ciliegie sciroppate.
  • Cospargere di mandorle in scaglie.
  • Cuocere in forno a 180 gradi per 25/30 minuti.
  • Far raffreddare e poi lucidare con la gelatina.

Note

Prova anche altre golose ricette
torta di zucca bimby
ricetta waffel Bimby
torta nuvola
torta ripiena di nutella e mascarpone 
torta al vino rosso Bimby
cheesecake raffaello
torta di noci bimby
cheesecake alla nutella e mascarpone
torta con melograno
torta grisbi
Prima di andare avanti ti chiedo una piccola cortesia, clicca QUI e metti ‘Mi Piace’ sulla mia pagina Facebook, per me è davvero molto importante e tu resterai sempre aggiornato sulle nuove ricette! 
Trovi tutte le nostre ricette anche sull'App ufficiale Le Mille Ricette, scaricabile su tutti i dispositivi mobili: smartphone e tablet, su Google Play per Android e su App Store per IOS. Ogni giorno nuove e golose ricette da preparare e... l'App è completamente GRATUITA!
Se questa ricetta ti è piaciuta, continua a seguirci su www.lemillericette.it
Condividi
RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME.

2 Comments

  1. Avatar

    Certamente buona, ma nell’esecuzione vengono fuori ingredienti non presenti nella lista (amarene, mandorle a scaglie).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.