Vai al contenuto
Home » CRESCENZE “AMMERLETTATE” FRITTE, SENZA LIEVITO

CRESCENZE “AMMERLETTATE” FRITTE, SENZA LIEVITO

Mi risuona ogni tanto la sua voce decisa, ma allo stesso tempo ricca di attenzioni “Vien’ nennella ‘a nonn’ Ca’ mo’ facimm’ e crescenz’ ammrlattat” (vieni bimba a nonna che adesso facciamo la pasta cresciuta con il merletto). Per me era arte pura il suo maneggiare l’impasto e, i suoi insegnamenti in cucina, per me sono stati preziosi. Oggi ho provato a farle non sono così perfette come le faceva lei, ma molto molto simili. Io negli anni le ho un po’ rivisitate usando l’olio al posto dello strutto e al posto del formaggio, la provola.

CRESCENZE “AMMERLETTATE” FRITTE, SENZA LIEVITO

Il ricordo di un’infanzia che profuma di buono. Questa è una delle specialità di mia nonna, Ischitana doc. 
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta Condividi su Pinterest
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Portata Antipasti
Cucina Italian
Porzioni 6 porzioni
Calorie 350 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

PER LA PASTA

  • 350-360 g farina 0
  • 2 pizzichi bicarbonato
  • 100 ml Acqua calda
  • sale q.b.
  • 50 ml olio evo o 30 g di strutto
  • aghi di rosmarino per profumare l’olio di frittura

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

PER IL RIPIENO

  • 300 g Provola di Agerola a piccoli pezzi
  • 80 g Formaggio grattugiato
  • 150 g Pancetta affumicata a piccoli pezzi

Preparazione della ricetta
 

  • Lavorate la pasta con tutti gli ingredienti e aggiungete l’acqua un po’ alla volta, fino a formare un panetto morbido, che metterete in una ciotola coperto con un canovaccio.
  • Intanto preparate il ripieno tagliando il tutto a piccoli pezzi. Dividete l’impasto in palline (circa 5) da 100 g ognuna, stendete un cerchio, mettete un po’ di ripieno e chiudete a mezza luna. Cercate con le dita di formare una sorta di merletto, per chiudere la crescenza girando due volte la pasta dopo averla pizzicata (ogni pizzico una giratina al lembo).
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Riscaldate l’olio di arachide in profondità e friggete le crescenze a fiamma media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.