PACCHERI FRITTI RIPIENI DI RICOTTA, SALSICCIA E PISELLI

Un ottimo fingerfood da buffet o aperitivo.

A Napoli vengono anche chiamati schiaffoni”: tubicini ripieni e fritti dalla constenza inconfondibile.

I tipieni sono dei più disparati: di salsiccia, di manzo, ma anche di pesce o vegetariani.

Oggi abbiamo optato per dei deliziosi paccheri con ricotta, salsiccia e piselli.

Paccheri fritti ripieni di ricotta, salsiccia e piselli

Chef: Lucia D’Abundo
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 10 min
Tempo totale 30 min
Portata Primi Piatti
Cucina Mediterranea
Porzioni 4 persone
Calorie 360 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per preparare i paccheri fritti ripieni di ricotta, salsiccia e piselli

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la pasta

    • 250 g. gigantoni rigati
    • 2 salsicce di suino
    • 150 g. mozzarella di bufala
    • 250 g. ricotta di pecora
    • 4-5 cipollotti grandi ramati
    • 1 ciuffo di finocchio
    • 400 g. piselli freschi sgranati
    • 50 g pecorino grattugiato
    • Qualche fogliolina di maggiorana
    • 1 rametto di timo
    • 2 foglioline di salvia
    • 5 cucchiai di olio evo
    • Sale
    • pepe qb

    Per il sugo di pomodoro

    • 1 cucchiaio di olio evo
    • sale
    • basilico
    • 150 g. pomodorini datterino

    Per la crema di cipollotto

    • 5 cipollotti freschi tritati al mixer
    • Sugo di pomodoro
    • Sale olio qb
    • 3 cucchiai di vino bianco secco

    Per le panatura

    • 140 g. pecorino romano
    • 2 cucchiai di pan grattato
    • 2 taralli napoletani per accompagnare il piatto
    • Olio di arachidi per friggere

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare i paccheri fritti ripieni di ricotta, salsiccia e piselli

    • Preparare il sugo con i pomodorini, mettere in un tegame l’olio, mezzo spicchio d’aglio e i pomodorini interi.
    • Preparare il ripieno.
    • In una padella versate l’olio e il cipollotto, con l’aggiunta di 2 cucchiai di acqua e lasciare stufare per 3 minuti.
    • Togliere da questa quantità 1 mestolo e tenerla da parte.
    • Aggiungere la salsiccia (priva di budello) sbriciolata e i piselli e lasciare rosolare, sfumare con il vino.
    • Unire gli odori e lasciare cuocere per 8 minuti, salando e pepando.
    • Una parte di questa farcitura passatela al mixer.
    • Mescolare insieme le due parti, lasciare raffreddare e unire la ricotta, la mozzarella a pezzetti e lavorare il tutto; aggiustare di sale se è necessario.
    • Con le cipolle messe da parte fare una crema frullando con il frullatore ad immersione, il tutto con 2 cucchiai di pecorino grattugiato e la salsa di pomodoro preparata.
    • Tenerla da parte, servirà per la crema di accompagnamento.
    • Lessare i gigantoni al dente, lasciarli raffreddare leggermente e riempirli con il ripieno.
    • In una terrina mettere il pecorino mescolato al pangrattato, passarci i gigantoni dentro.
    • In una pentola alta e stretta versate l’olio in profondità e friggere la pasta.
    • In un piatto da portata sistemate sul fondo la crema di cipolla, adagiatevi sopra i gigantoni e spolverizzare con il tarallo in frantumi grossolani e servire.

    Lascia un commento

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.