Vai al contenuto

Parmigiana di melanzane rivisitata con mortadella: non immagini quanto sia buona!

parmigiana di melanzane con mortadella

La ricetta della parmigiana di melanzane è ideale da provare in ogni momento: considerata un contorno, è in realtà anche un perfetto piatto unico, soprattutto se accompagnata con il pane di casa. È una ricetta classica siciliana, che è presente anche nella cucina napoletana: non solo. È anche emiliana! Ebbene, sì: sono ben tre le regioni che si contendono la “paternità” di quello che è a tutti gli effetti uno dei piatti più amati.

Come è nata la parmigiana di melanzane

Un piatto che ha al centro di tutto le melanzane, amatissime da grandi e piccini: una ricetta che è contesa dalla Sicilia, dall’Emilia e dalla Campania. E ancora oggi, in realtà, non è attribuita a nessuna regione! Uno degli indizi, però, potrebbe farla ricondurre alla Sicilia, soprattutto per il termine “parmiciana”, che è l’insieme dei listelli di legno. Insomma, gli “strati” della parmigiana. Certo, ci va il parmigiano reggiano nella parmigiana, ma in realtà potrebbe essere un’alternativa al pecorino. C’è da dire, poi, che le varianti sono molteplici, ma bisogna considerare che in Sicilia le melanzane vengono fritte a fette, in Campania invece vengono passate in uovo e farina. Senza considerare la diversità di ingredienti, ovvero: a Napoli la mozzarella o provola, in Sicilia il caciocavallo. In ogni caso, è sempre buona: sì, anche con la mortadella al posto del prosciutto cotto!

Da provare: Parmigiana a cubetti: la versione velocissima e non fritta della classica parmigiana di melanzane

Parmigiana di melanzane con mortadella

Chef: In cucina con il cuore
Il classico della tradizione siciliana rivisitato con la mortadella: buonissimo!
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Portata Secondi piatti
Cucina siciliana
Porzioni 5 Persone
Calorie 676 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per la parmigiana di melanzane

  • 1 kg melanzane
  • 1 cipolla
  • 500 g salsa di pomodoro
  • 70 g mortadella
  • 120 g provola
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • Basilico q.b.
  • Olio per friggere q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare la parmigiana di melanzane

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Mettere in un tegame la cipolla e il basilico con un giro d’olio. Farli appassire prima di aggiungere la salsa e lasciare cuocere per una mezz’oretta a fuoco dolce.
  • Tagliare le melanzane a fette non troppo sottili e friggerle in un tegame alto.
  • Una volta fritte, scolare l’olio in eccesso riponendole su carta assorbente.
  • Preriscaldare il forno a 200 gradi.
  • Prendere una teglia e iniziare a fare un primo strato di salsa.
  • Distribuire qualche fetta di melanzana, la mortadella, il parmigiano, la provola e un po’ di salsa.
  • Continuare fino a terminare gli ingredienti, spolverando bene l’ultimo strato con provola a julienne e parmigiano grattugiato.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Infornare a 200 gradi per una quarantina di minuti: infine, sfornare, fare riposare per qualche minuto e servire. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.