Vai al contenuto
Home » RICCIARELLI – la storia di SIENA in un dolcetto alle MANDORLE

RICCIARELLI – la storia di SIENA in un dolcetto alle MANDORLE

RICCIARELLI-la-storia-di-SIENA-in-un-dolcetto-alle-MANDORLE

RICCIARELLI – la storia di SIENA in un dolcetto alle MANDORLE

Chef: ANTONIETTA NEGRELLI
Morbidi dolcetti alle mandorle tipici natalizi, i RICCIARELLI raccontano la storia di SIENA in un dolcetto. Facilissimi da preparare anche per chi è alle prime armi in cucina
3 da 2 voti
Stampa la ricetta Condividi su Pinterest
Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Riposo in frigo 12 ore
Tempo totale 12 ore 30 minuti
Portata Pasticcini e Dolcetti
Cucina Italian
Porzioni 6 Persone
Calorie 299 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Per i ricciarelli

  • 200 g farina di mandorle
  • 120 g zucchero a velo
  • 20 g amido di mais
  • scorza grattugiata di arancia
  • 1 fialetta aroma mandorla
  • 1 albume montato a neve
  • ostie

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Per lo sciroppo

  • 20 ml acqua
  • 50 g zucchero semolato

Preparazione della ricetta
 

  • Mescolare la farina di mandorle con lo zucchero a velo, l’amido di mais, la scorza grattugiata di un’arancia, l’aroma alla mandorla.
  • Preparare lo sciroppo con i 20 ml di acqua e i 50 g di zucchero semolato. Fare bollire lo sciroppo finché non si sarà sciolto lo zucchero (circa 1-2 minuti).
  • Versare lo sciroppo sul composto di mandorle e mescolare.
  • Montare a neve 1 albume e aggiungerlo all’impasto, lavorare con le mani finchè non si compatterà.
  • Se l'impasto risulterà attaccaticcio aggiungere un po' di zucchero a velo.
  • Formare un filoncino e mettere a riposare in frigo per 10-12 ore.
  • Prova anche le crespelle di Natale tipo che calabresi e i biscotti di Natale.
  • Trascorso il tempo di riposo, realizzare un filoncino e ricavare con un coltello o un altro strumento dei pezzetti di circa 25 g l’uno.
  • Con la punta delle dita potete dare la forma tipica dei ricciarelli.
  • Ritagliare l’ostia con la sagoma dei ricciarelli e porla sotto ciascun ricciarello.
  • Disporre i ricciarelli su una leccarda foderata con carta da forno, cospargerli con lo zucchero a velo (abbondante) setacciato e infornare in forno preriscaldato per circa 10 minuti a 170°.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • I ricciarelli dovranno essere cotti, ma risultare ancora chiari (saranno pronti quando lo zucchero comincerà a formare delle crepe sul biscotto). Quindi sfornarli e lasciarli raffreddare su una gratella prima di serivre.

Per preparare questa ricetta ti occorre:

3 from 2 votes (2 ratings without comment)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.