Vai al contenuto
Home » Pasta con Polpo alla Galiziana: ricetta spagnola dal gusto ricco

Pasta con Polpo alla Galiziana: ricetta spagnola dal gusto ricco

pasta con polpo alla galiziana

Il Polpo alla Galiziana (pulpo gallego) è un piatto semplice ma d’effetto tipico della provincia iberica di Lugo, che in questo caso utilizzeremo come sugo per la pasta. Ne risulterà un primo piatto incredibilmente ricco, che può eventualmente anche fungere da piatto unico.

Leggermente piccante, la Pasta con Polpo alla Galiziana si prepara con un indispensabile soffritto d’aglio ed è insaporita con prezzemolo, peperoncino e “pimenton“: una spezia affumicata in polvere originaria dell’Estremadura.

Continuare a leggere per scoprire gli ingredienti e il procedimento per cucinare una saporita Pasta con Polpo alla Galiziana!

Da provare: polpo alla luciana ricetta napoletana, genovese di polpo e scialatielli con polpo.

Pasta con il polpo

Chef: Patty Piperita
Primo piatto di mare condito con salsa rossa a base di polpo
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta Condividi su Pinterest
Preparazione 35 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Tempo totale 2 ore 5 minuti
Portata Portata principale, Primi Piatti
Cucina Italiana, Spagnola
Porzioni 4 persone
Calorie 380 kcal

Ingredienti  

Cosa ci occorre per fare la pasta al polpo

  • 1 kg polpo già pulito
  • 4 spicchi d’aglio
  • Prezzemolo fresco q. b.
  • Pimenton q. b. oppure paprika dolce
  • Peperoncino fresco q. b.
  • Sale q. b.
  • 100 g concentrato di pomodoro
  • 80 g salsa di pomodoro
  • 1 bicchiere vino rosso corposo
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 320 g pasta corta ziti o caserecce

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come fare la pasta con polpo alla galiziana

  • Prima di iniziare, è importante assicurarsi che il polpo sia ben pulito. Passarlo sotto l'acqua corrente e tagliarlo a pezzetti.
  • Per preparare il sugo della Pasta con Polpo alla Galiziana occorrerà un'ora abbondante. Munirsi di un ampio tegame, in cui riscaldare un cucchiaio abbondante d'olio extra vergine d'oliva. Quando sarà caldo, mettere a soffriggere l'aglio schiacciato, il peperoncino a rondelle e i gambi del prezzemolo interi (tenere da parte le foglie: serviranno alla fine).
  • Lasciar insaporire il soffritto, quindi aggiungere al tegame il polpo a pezzetti ben scolato, mescolando bene. Quando sarà scottato, insaporire con il pimenton (o, in mancanza, con la paprika), coprire il tegame e lasciar stufare a fuoco basso per circa 45 minuti.
  • Durante la cottura, pelare le carote e tritarle, insieme alla cipolla e al sedano. Tagliare finemente anche le foglie di prezzemolo.
  • Trascorsi i 45 minuti, aggiungere al tegame del polpo il concentrato di pomodoro e, quando si sarà ristretto, sfumare con il vino rosso, lasciandolo completamente evaporare. Infine, versare la salsa di pomodoro. Togliere l'aglio e i gambi di prezzemolo, e aggiungere il trito di verdure e le foglie di prezzemolo, sempre mescolando. Cuocere per altri 20 minuti, tenendo bassa la fiamma.
  • Se il sugo dovesse risultare troppo denso, si può aggiungere un po’ d’acqua.
  • Mettere a bollire un'abbondante casseruola d'acqua salata e cuocere la pasta rigorosamente al dente, quindi scolarla e trasferirla nel tegame con il polpo alla Galiziana.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Terminare la cottura della pasta in padella, quindi servire in tavola aggiungendo su ogni porzione una bella cucchiaiata del sugo rimasto sul fondo e una manciata di prezzemolo tritato. Si suggerisce di accompagnare con un bel bicchiere di vino "tinto" spagnolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.