Spezzatino alla toscana: un piatto “paesano” ricco di sapore

Questo piatto, tipico della tradizione toscana, è profumato e buonissimo.

Come tutti gli spezzatini, richiede una cottura piuttosto lunga, 3 ore e più. Ma il risultato è fenomenale e la carne si scioglie in bocca.

Vanno lasciati tutti i tessuti connettivi presenti, che durante la lunga cottura si scioglieranno e daranno la morbidezza tipica.

Da provare: spezzatino alla cacciatora con pentola a pressione, spezzatino con patate e piselli e spezzatino con magic cooker.

Spezzatino toscano

Chef: Piero Benigni
Lo spezzatino toscano mette sempre d'accordo tutti, compresi anche i palati più esigenti. Impossibile resistergli!
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 30 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 30 min
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 6 persone
Calorie 300 kcal

Ingredienti  

Cosa ci serve per lo spezzatino toscano

  • 1200 g. carne bovina muscolo anteriore
  • 1 cipolla grande circa 300 g
  • 1 carota circa 80 g
  • 1 costa sedano circa 120 g
  • 200 ml vino rosso
  • 50 g. concentrato di pomodoro
  • 1/2 l brodo
  • 2 spicchi aglio
  • 4 foglie basilico
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • q.b. cannella in polvere
  • q.b. noce moscata
  • q.b. sale grosso

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare lo spezzatino toscano

  • Tagliare la carne a cubetti di circa 3 cm di lato poi fatele “fare l’acqua”. Questa semplice operazione la libera dall’acqua contenuta nei tessuti e ne sigilla la superficie esterna, impedendo la perdita di sapore.
  • Per far questo mettetela in una padella grande, buttare sopra alla carne una manciatella di sale grosso, coprire e mettere su fuoco medio. Dopo alcuni minuti la carne avrà buttato fuori molta acqua, che voi eliminerete. Per la quantità di carne della ricetta dovrete farlo in due volte.
  • Nel frattempo preparare un battuto di cipolla, sedano, carota, aglio, prezzemolo e basilico. Mettere carne e battuto, tutto insieme, nel tegame che userete per la cottura e aggiungete 6 cucchiai di olio di oliva.
  • Iniziare la cottura, a fuoco dolce e tegame coperto, rimestando spesso. Il coperchio non dovrà essere a tenuta perfetta, ma dovrà consentire alla carne in cottura di “respirare”, quindi lasciate uno spiraglio.
  • Dopo circa mezz’ora bagnare con un bicchiere di vino rosso, rimestare e coprire di nuovo.
  • Fare andare ancora così, rimestando spesso, fino a che il vino non si sarà consumato del tutto.
  • Dopo circa un’ora e mezzo aggiungete il concentrato di pomodoro.
  • Proseguire la cottura a fuoco dolce, aggiungendo brodo caldo se necessario, perché la carne deve sempre avere il liquido a filo per non diventare stopposa. In genere dopo tre ore di cottura totale la carne è già morbida, ma controllate e se necessario continuate ancora per averla morbidissima.
  • Ovviamente, più va avanti la cottura e più si deve essere delicati nel rimestare, per non ritrovarsi con un tegame di sugo.
  • Nell’ultima mezz’ora scoprire per far restringere il sugo, aggiungere pochissima cannella, giusto una puntina di cucchiaino e date una grattata di noce moscata, poi mettete a punto di sale e pepe.
  • Lo spezzatino si conserva 2 giorni in frigorifero, tenuto in un recipiente ben chiuso oppure protetto con pellicola alimentare. Si può congelare e dura 3 mesi nel freezer.
Condividi con gli amici…

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.