Vai al contenuto

Marmellata di mandarini: vi sveliamo l’ingrediente perfetto da aggiungere (senza fruttapec)!

marmellata di mandarini

Chi non ha mai desiderato di preparare la confettura in casa? Oggi vogliamo darvi una ricetta buonissima, ideale da usare a colazione per spalmarla sulle fette di pane tostato o sulle fette biscottate: la confettura di mandarini e cardamomo.

I segreti della confettura casalinga

Non c’è niente come la marmellata fatta in casa. È una ricetta che molti sperimentano, scegliendo anche di mettersi in gioco e di trovare sapori sempre nuovi. Profumata, trasparente, buonissima. Ma quali sono i segreti per una marmellata a prova di sbagli? Semplice: bisogna ricordare che i frutti acquosi necessitano di un tempo di cottura molto più lungo. Rientrano in questa categoria le pere, per esempio, o ancora le fragole e le pesche.

Per fare in modo di ottenere una confettura limpida, c’è un altro trucco, ovvero usare il succo di un limone, poiché previene l’ossidazione della frutta, che così può mantenere assolutamente il suo colore. Non a caso, in questa confettura di mandarini e cardamomo è presente il succo di limone. Non è solo una questione di colore, però, poiché il limone attiva la proprietà gelificante della pectina, e quindi la confettura risulterà anche più densa. Conoscevate questo trucco? Andiamo subito in cucina per scoprire come preparare, step by step, la nostra confettura di mandarini e cardamomo da spalmare sul pane tostato: le papille gustative già esultano.

Marmellata di mandarini

Chef: Acquolina Lina
Prepariamo insieme la marmellata fatta in casa, con qualche segreto
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Tempo di ammollo dei mandarini 6 ore
Tempo totale 7 ore 45 minuti
Portata Marmellate e Conserve
Cucina Italiana
Porzioni 12 Persone
Calorie 80 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per preparare la marmellata di mandarini e cardamomo

  • 1 kg mandarini biologici
  • 430 g zucchero
  • 4 bacche di cardamomo semi
  • Succo di un limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 mela renetta

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare la confettura di mandarini e cardamomo

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Lavare bene i mandarini: a una metà lasciare la buccia e tagliare in quattro spicchi, eliminare i semi mentre all’altra metà togliere la buccia e i semi.
  • Raccogliere tutto in una grande ciotola ricoperta con acqua e lasciare in ammollo per 6 ore avendo cura di ricambiare l’acqua tre volte.
  • Scolare i mandarini e porli in un tegame grande a cui aggiungere lo zucchero, i semi di quattro bacche di cardamomo, il succo di un limone, una bustina di vanillina e un mela renetta tagliata a pezzetti.
  • Mescolare il tutto, coprire il tegame con un coperchio e portare sul fuoco basso.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Fare bollire per mezz’ora con il coperchio dopodiché toglierlo per continuare la cottura a fuoco basso per circa un’ora. Conservare la confettura di mandarini e cardamomo in vasetti di vetro sterilizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.