Pollo in agrodolce, da non confondere con la versione cinese

pollo in agrodolce
pollo in agrodolce

Oggi vediamo insieme come fare il:

Pollo in agrodolce 

Il pollo in agrodolce, preparato seguendo questa ricetta, è ben diverso sia per gli ingredienti che nel procedimento dall’omonima e famosa specialità della cucina cinese. La ricetta è di esclusiva creazione di Pero Benigni ed è stata realizzata adattando, alle caratteristiche del pollo al tegame, l’agrodolce toscano o dolceforte, che si usa per la selvaggina da pelo e per il baccalà. È adatta anche a faraona e fagiano. Prova anche gli straccetti di pollo al limone e le cosce di pollo disossate al forno.

RICEVI GRATUITAMENTE LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SUL
CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

Pollo in agrodolce

Chef: Piero Benigni
Un piatto buono, delicato e fuori del comune. Il pollo in agrodolce è adatto anche ad occasioni importanti. Con il suo sapore strutturato ed avvolgente conquista chi lo assaggia per la prima volta. Si prepara senza difficoltà in circa un’ora e mezzo.
5 da 3 voti
Stampa ricetta
Preparazione 40 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h 10 min
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 3 Persone
Calorie 255 kcal

Ingredienti
  

Cosa occorre per fare il pollo in agrodolce

    Per il pollo

    • 800 g pollo
    • 3 cucchiai olio di oliva
    • 125 ml vino bianco secco
    • farina qb
    • 1/2 limone il succo
    • sale qb

    Per l’agrodolce

    • 125 ml vino bianco secco
    • 125 ml aceto di vino rosso
    • 60 g passata di pomodoro 6 cucchiai colmi
    • 30 g zucchero 1 cucchiaio colmo e 1 raso
    • 30 g pinoli 1 cucchiaio colmo e 1 raso
    • 30 g uvetta 1 cucchiaio colmo e 1 raso

    Istruzioni
     

    Come fare il pollo in agrodolce

    • La ricetta, per quanto raffinata, è facile e con risultato assicurato, ma osservate le istruzioni e le quantità indicate. Il piatto che vedete è fatto con un pollo spezzato ed è la scelta migliore. Vanno bene anche le sole cosce o le ali. Se volete farlo con i soli petti di pollo, troverete in fondo come procedere. Il pollo viene cotto in padella e la salsa agrodolce, preparata a parte, viene aggiunta 10 minuti prima della fine cottura.

    Preparare la salsa agrodolce

    • Mettete in un tegamino un bicchiere (250 ml) pieno per metà di vino bianco secco e per metà di un buon aceto di vino. Aggiungete un cucchiaio colmo e uno raso (30 g) di zucchero e 6 cucchiai (60 g) di passata di pomodoro.
      pollo in agrodolce2
    • Mischiate bene e mettete sul fornello con fiamma che lo faccia bollire dolcemente.
    • Il contenuto del tegamino si dovrà restringere del 50%, quindi controllate il livello iniziale e il procedere della cottura.
    • Quando questa salsa sarà quasi ristretta al punto giusto, aggiungete un cucchiaio colmo e uno raso di pinoli e altrettanta uvetta.
    • Rimestate e quando la salsa è pronta spengete la fiamma e aspettate che sia pronto anche il pollo.

    Preparazione e cottura del pollo

    • Lavate, asciugate e tagliate il pollo a pezzi abbastanza piccoli. Eliminate tutti gli accumuli di grasso visibili. Io tolgo anche quasi tutta la pelle perché contiene la maggior parte dei trigliceridi: questo è però a vostra scelta e non obbligatorio, ma assicura un piatto molto più leggero.
    • Mettete il pollo in padella con 2 cucchiai di olio di oliva e fatelo rosolare bene da tutte le parti, a fiamma allegra, fino a che non sarà tutto sigillato e con macchie marroni qua e là.
      pollo in agrodolce1
    • Buttate tutto in un colapasta e fate scolare il grasso presente.
    • Asciugate la padella con carta da cucina e rimetteteci il pollo con 1 cucchiaio di olio di oliva.
    • Infarinatelo, salatelo e pepatelo.
    • Fatelo scaldare bene poi bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco secco.
      pollo in agrodolce3
    • Coprite quasi del tutto e cominciate la cottura a fiamma dolce, col liquido di cottura che sobbolle tranquillamente.
    • Ogni tanto girate i pezzi. Per tutta la cottura, se il fondo si asciugasse troppo, bagnate con poca acqua calda.
    • Continuate a cuocere il pollo per circa un’ora.
    • Alla fine dovrà essere tenerissimo, con la carne che si stacca dall’osso solo a toccarla.
    • Il fondo di cottura, al momento dell’aggiunta dell’agrodolce, dovrà essere molto ristretto, quindi scoprite la padella con il dovuto anticipo.
    • Quando mancheranno una decina di minuti alla fine, assaggiatelo e mettete a punto di sale, poi aggiungete in padella l’agrodolce caldo e il succo di mezzo limone.
    • Rimestate, fate riprendere calore e lasciate che i sapori si uniscano.
    • In quest’ultima fase tenete il tegame scoperto, girate spesso i pezzi e bagnateli con la salsa.
    • Fate in modo di avere il fondo di cottura denso e abbondante, aggiungendo se necessario poca acqua.
    • Il piatto è pronto: potete servirlo con insalata verde, pomodori o patate lesse, al forno o in purè.
      pollo in agrodolce4

    Consigli e varianti

    • Potete fare il piatto con i soli petti di pollo, anche se il sapore finale sarà un po’ meno strutturato.
    • In questo caso prendetene 500 g per 2 persone e fateli a pezzetti corrispondenti ad un boccone piuttosto grosso, perché in cottura si ridurranno.
    • Scottateli in padella con 2 cucchiai di olio di oliva fino a che non saranno sigillati e mostreranno qualche macchia di cottura, poi buttateli in un colapasta e fateli scolare.
    • Rimetteteli in padella, salateli e infarinateli, bagnate con poco vino bianco e cuoceteli per 15-20 minuti, fino a che non saranno teneri e il fondo di cottura ben ristretto.
    • Metteteli a punto di sale, aggiungete l’agrodolce e il succo di mezzo limone.
    • Fate cuocere ancora una decina di minuti a padella scoperta, girando spesso i pezzi.
    • Quando il fondo di cottura sarà denso, sono pronti da servire.

    Conservazione

    • Si conserva 2-3 giorni in frigo e, come tutti i piatti in umido, il giorno dopo è ancora più buono.
    • Si può congelare, con una durata di 3 mesi nel freezer.
      RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME. Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter
    • In ogni caso, nel riscaldarlo bagnatelo con la poca acqua necessaria ad avere la salsa giustamente densa e abbondant

    TI POTREBBERO PIACERE…

    pollo alla marengo artusi

    petto di pollo con piselli

    pollo alle mandorle

    pollo alla ligure

    LASCIA UN COMMENTO

    Recipe Rating




    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.