Vai al contenuto

Non il solito pollo: la ricetta del pollo ruspante in umido, un tripudio di sapori!

pollo ruspante in umido

Cosa c’è di meglio di servire in tavola un ottimo polletto ruspante in umido? Ben poco, anche perché stiamo parlando di un piatto ricco e succulento, dai sapori indubbiamente rustici. Non temete, però, non è una ricetta difficile da fare, anzi, e il risultato è assicurato in ogni caso! Indubbiamente il segreto della ricetta è la cottura lenta e prolungata, che lascia diventare la carne soda, tenera e super saporita, perfetta da gustare in ogni occasione, alla domenica o per un giorno speciale. Che dire, proprio un piatto che fa riscoprire le tradizioni e i sapori del passato.

Polletto ruspante, le varianti di cottura

Sono tantissime le ricette che vedono il pollo ruspante come grande protagonista, come il pollo alla cacciatora, il pollo arrosto o ancora il pollo alle mandorle. Certo, in umido è praticamente la soluzione più amata, anche perché è un piatto unico, considerando che il sughetto può essere raccolto con il pane. C’è anche chi lo cuoce al forno, ripieno con cipolle per conferire un sapore ancor più “ruspante”! Per questa ricetta non sono obbligatori dei contorni, ma, volendo aggiungere quella nota in più, consigliamo ovviamente un classico, ovvero le patate al forno o fritte. La croccantezza è ideale per dare maggiore risalto alla carne morbidissima e succosa. L’idea in più? Carciofi fritti, per un risultato gourmet.

Da provare: Pollo alla Marengo – Antica ricetta piemontese secondo L’Artusi

Pollo ruspante in umido

Come preparare il pollo ruspante in umido a bassa cottura: risultato eccezionale
5 da 2 voti
Stampa la ricetta
Preparazione 15 minuti
Cottura 2 ore 15 minuti
Tempo totale 2 ore 30 minuti
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 518 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per il polletto ruspante in umido

  • 1 polletto ruspante di circa 1,5 kg
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • Prezzemolo q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 500 g pomodorini gialli e rossi, oppure solamente di un tipo

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il polletto ruspante in umido

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Per ottenere un polletto ruspante in umido perfetto, si suggerisce una cottura completamente priva di grassi aggiunti.
  • Riscaldare bene un tegame a triplo fondo, aggiungere i pezzi di carne quando è bollente e farli rosolare da entrambi i lati, girandoli solo quando si è formata la crosticina.
  • Sfumare con il vino bianco, poi ripassare le verdure tritate: carota (anche a rondelle), cipolla, aglio, le erbe aromatiche e i pomodorini a pezzi (anche la salsa pronta va bene in alternativa).
  • Regolare di sale e pepe, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per quasi due ore, finché la carne diventa morbida.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • È ottima anche se preparata il giorno prima… P.S.: la scarpetta è d’obbligo. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.