POLPETTONE DI PATATE CON OLIVE NERE, TONNO E MOZZARELLA

Il polpettone è il pranzetto o la cenetta ideale per quando abbiamo quel buco nello stomaco che ci fa desiderare alimenti ricchi e “cicciottosi”.

Il nostro polpettone di patate, olive nere, tonno e mozzarella è indubbiamente la pietanza coi fiocchi definitiva che ci appagherà al 100%.

Polpettone di patate con olive nere, tonno e mozzarella

Chef: Roberta Russomanno
Non il solito polpettone di patate: sì, è vero. Il polpettone è sempre ricco. Ma il nostro lo è ancora di più!
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
Tempo totale 50 min
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 340 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa ci serve per preparare il polpettone di patate con olive nere, tonno e mozzarella

  • 400 g. patate
  • Sale q.b
  • Pepe un pizzico
  • 100 g. Mozzarella
  • 70 g. parmigiano grattugiato
  • 1 barattolo olive nere denocciolate
  • 350 g. tonno sott’olio sgocciolato
  • 1 uovo
  • Pangrattato q.b.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare il polpettone di patate con olive nere, tonno e mozzarella

  • Bollire le patate, togliere la buccia e schiacciarle, unire gli altri ingredienti, mescolare bene e versare l’impasto su carta forno su cui avrete messo prima del pangrattato.
  • Appiattire bene il composto e nel centro mettere la mozzarella, formare il polpettone, facendo in modo che la mozzarella resti all’interno e sigillando bene.
  • Cospargere con un po' d'olio evo e infornare a 200° per 35 minuti circa.
  • Servire tiepido, ottimo anche freddo.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.