TORTA ANGELICA AL CIOCCOLATO, CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

La torta angelica è una soffice e gustosa torta scenografica e bellissima da vedere.

Il dolce originale prevederebbe in verità uvetta, ma dato che non piace a tutti, noi abbiamo preferito gocce di cioccolato, in modo da rendere la torta appetibile anche ai più piccoli.

l

Stampa
Salva Pin Condividi su Facebook
Portata Dessert
Cucina Italiana
Calorie 200 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Cosa ci serve per preparare la torta angelica al cioccolato

  • 150 g. lievito madre
  • 200 g. farina 0
  • 200 g. farina manitoba
  • 75 g. zucchero
  • 120 gr di latte tiepido
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g. burro
  • 75 g. uvetta
  • 75 g. scorza d’arancia io ho usato gocce di cioccolato

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare al torta angelica al cioccolato

  • Sciogliere il lievito madre nel latte tiepido insieme allo zucchero.
  • Unire 100 gr di burro sciolto a bagnomaria (o al microonde) con il sale, i tuorli d'uovo e le farine, impastare a mano o con impastatrice finché l'impasto non si staccherà dalle pareti della ciotola.
  • Lasciare l'impasto nella ciotola coperto con la pellicola e farlo lievitare fino al raddoppio (io 12 ore lasciato tutta la notte).
  • Rovesciare l'impasto su un ripiano infarinato o su carta forno e, senza lavorarlo ulteriormente, stenderlo il più uniformemente possibile per ottenere un rettangolo di 2/3 mm di spessore.
  • Spennellare la pasta con abbondante burro fuso (50 gr) e cospargerlo con l'uvetta precedentemente ammollata in acqua o rum ed asciugata e scorzerete di arancia candite e tritate o gocce di cioccolato.
  • Avvolgete il rettangolo di pasta su se stesso dal lato più lungo per ottenere un rotolo il più compatto possibile.
  • Tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza e delicatamente intrecciare le due metà facendo in modo che la parte tagliata rimanga verso l'alto.
  • Chiudere la treccia in modo da formare una ciambella e farla lievitare coperta fino al raddoppio (circa 6 ore).
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti fino a doratura.

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.