Vai al contenuto
Home » Torta mousse ai tre cioccolati, variante pistacchio

Torta mousse ai tre cioccolati, variante pistacchio

Una torta sontuosa ma più facile da realizzare di quanto si creda grazie alle nostre indicazioni passo a passo

torta mousse ai tre cioccolati variante pistacchio

Torta mousse ai tre cioccolati, variante pistacchio

Chef: Rossella De Tullio
Una torta degna di una pasticceria!
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta Condividi su Pinterest
Preparazione 50 minuti
Cottura 9 minuti
Tempo di riposo in frigorifero 2 ore
Tempo totale 2 ore 59 minuti
Portata Dessert, torte
Cucina Italiana
Porzioni 8 Porzioni

Attrezzatura

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

  • stampo apribile

Ingredienti  

Cosa occorre per preparare la torta mousse ai 3 cioccolati, variante pistacchio

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la Marquise

    • 52 g tuorli
    • 112 g albumi
    • 157 g zucchero a velo
    • 45 g cacao amaro
    • 15 g fecola di patate

    Per la mousse al cioccolato fondente

    • 125 g cioccolato fondente
    • 125 g panna fresca liquida
    • 25 g tuorli
    • 1,5 g colla di pesce

    Per la mousse al pistacchio

    • 125 g crema di pistacchio
    • 125 g panna fresca liquida
    • 25 g tuorli
    • 2,5 g colla di pesce

    Per la mousse al cioccolato bianco

    • 125 g cioccolato bianco
    • 125 g panna fresca liquida
    • 25 g tuorli
    • 2,5 g colla di pesce

    Preparazione della ricetta
     

    Come si prepara la torta mousse ai tre cioccolati, variante al pistacchio

    • Preparazione della Marquise (la base della torta):
    • Montare 52 g di zucchero a velo con i tuorli.
    • A parte montare gli albumi con i restanti 105 g di zucchero a velo.
    • Unire i due composti, aggiungendo il cacao e la fecola.
    • Mescolare delicatamente per incorporare bene tutti gli ingredienti.
    • Versare il composto ottenuto su una placca da forno ricoperta di carta forno e livellare con una spatola in uno strato di circa 8mm.
    • Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 8-9 minuti.
    • Lasciare raffreddare.
    • Mettere in ammollo la gelatina.
    • Con uno stampo a cerniera o un disco da pasticceria del diametro di 18 cm ricavare un disco dalla marquise fredda, utilizzando lo stampo come formina, togliere poi lo stampo.
    • Adagiare il cerchio di marquise su di un foglio di carta forno, rivestire i bordi dello stampo con l’acetato e porre lo stampo sopra la marquise.

    Preparazione la mousse di cioccolato fondente.

    • Mettere sul fuoco il pentolino dell’acqua per il bagnomaria e quando l’acqua avrà raggiunto la temperatura di 90°,immergere il pentolino con il cioccolato e mescolare fino a che non si sarà sciolto e avrà raggiunto una temperatura compresa tra i 45° e i 55°.
    • Nel frattempo iniziare a montare la panna (non totalmente) che sarà pronta.
    • Mettere la gelatina strizzata per 3 secondi nel microonde.
    • Unire alla panna il cioccolato alla giusta temperatura, le uova e la gelatina, sempre continuando a montare con una frusta a mano.
    • Riempire lo stampo con la mousse, avendo cura di versarla al centro e facendo in modo che si livelli bene, e mettete in freezer, finchè non si sarà ben solidificata.
    • Procedere nello stesso modo con le altre mousse.
    • Lasciare in freezer per mezz’oretta e poi mettere in frigorifero.
    • Servire utilizzando un coltello che pulirete ad ogni taglio per riuscire a fare delle fette perfette.
    • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

    • Infine decorare come più piace.

    Quanti pistacchi al giorno dovremmo mangiare?

    Secondo quanto precisato dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dovremmo mangiare al massimo 30 g di pistacchi. Non è propriamente una bassa quantità dato che equivalgono all’incirca a 50 pistacchi che sono un toccasana perchè ricchi di antiossidanti e sali minerali fra cui potassio, rame, calcio e zinco.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Recipe Rating




    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.