Biscotti ai datteri senza burro – idea per utilizzare i datteri dei cesti di Natale

biscotti ai datteri sono buoni e profumati: si consumano con piacere in tutto l’arco della giornata, dalla colazione al dopo pasto, dallo spuntino a scuola o al lavoro, per il the pomeridiano o in viaggio. 

L’assenza di burro, sostituito con olio vegetale, li rende salutari e leggeri. L’apporto calorico è medio, dell’ordine di 65 Kcal a biscotto di 25 g, ma si consideri che 2 o 3 pezzi appagano perfettamente. Si preparano facilmente e con spesa limitata in circa 50 minuti.

Biscotti di datteri

Biscotti con i datteri

Chef: Piero Benigni
Hai dei datteri in casa, ricevuti nei pacchi natalizi? Ecco come usarli in modo originale, preparando dei golosissimi biscotti.
5 da 2 voti
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 20 min
Cottura 18 min
Tempo totale 38 min
Portata Pasticcini e Dolcetti
Cucina Italiana
Porzioni 45 Biscotti
Calorie 221 kcal

Ingredienti  

Ingredienti per i biscotti con i datteri

  • 250 g datteri
  • 70 g mandorle pelate
  • 70 g zucchero
  • 100 ml olio di semi di mais o girasole
  • 16 g lievito in polvere per dolci una bustina
  • 300 g farina peso approssimativo
  • 2 uova
  • scorza grattugiata di un’arancia biologica
  • 4 cucchiai liquore all’arancia o altro
  • 1 pizzico sale
  • 3 cucchiai zucchero a velo

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come fare i biscotti ai datteri

  • La ricetta è preparata con la planetaria, ma potete impastare a mano o con le fruste elettriche: queste ad un certo punto non ce la faranno più e dovrete continuare a mano sulla spianatoia.
  • Per prima cosa eliminate il nocciolo dai datteri, poi tritateli minutamente sul tagliere con un coltello grande e metteteli in una ciotola.
  • Versateci 4 cucchiai di liquore all’arancia oppure rum, brandy, Vinsanto o Porto e teneteli così per 15 minuti rimestandoli ogni tanto.
  • Tritate grossolanamente le mandorle con il robot, smettendo appena non ce ne sono più di intere.
  • Lo farete meglio mettendone poche per volta.
  • Mettete nella ciotola della planetaria uova e zucchero e mischiateli bene per 2 minuti con la foglia a velocità 4. Aggiungete l’olio, un pizzico di sale, 250 g circa di farina, grattate la scorza dell’arancia e mischiate bene.
  • Aggiungete i datteri con il liquore in cui li avete bagnati, le mandorle e il lievito.
  • Mischiate ancora, montate il gancio e poi aggiungete altra farina, un cucchiaio alla volta e sempre facendola incorporare bene prima di metterne altra.
  • Quando l’impasto è ben sodo e non si attacca più alle mani, è pronto. Fatelo riposare mezz’ora.
  • Seguite la stessa trafila se invece della planetaria usate la frusta elettrica. Quando non ce la farà più, continuate ad impastare e aggiungere farina lavorando sulla spianatoia. Ovviamente potete impastare tutto anche a mano.
  • Riprendete l’impasto e iniziare a sagomare i biscotti. Spargete in un piatto 2 cucchiai di zucchero a velo. Con due cucchiaini prendete l’impasto a palline abbastanza piccole (io uso una pinza da gelati con la coppa molto piccola) e fatele cadere sullo zucchero a velo. Cercate di farle di grandezza eguale. Ungetevi le mani con qualche goccia d’olio, rotolate una pallina per volta sullo zucchero e girandola fra le mani compattatela bene.
  • Man mano che le fate, disponetele sulla teglia con sopra la carta da forno.
    biscotti ai datteri preparazione
  • Nel far questo schiacciatele un po’ e allungatele cercando di farle tutte dello stesso spessore.
  • Dovreste ottenere circa 45 biscotti.
  • Mettete la teglia in forno statico a 180°, calore sopra e sotto e posizione di metà in altezza.
  • Cuocete fino a che i biscotti non saranno beige leggero e si faranno schiacciare poco se premuti sopra.
  • Ci vorranno 15-18 minuti.
  • Spengete e fate raffreddare nel forno socchiuso.

Consigli e varianti

  • In aggiunta ai datteri si possono mettere anche: noci, uvetta, fichi secchi o anche solo uno di questi ingredienti.
  • Molti buoni anche con aggiunta di gocce di cioccolato fondente.

Conservazione

  • Questi biscotti si conservano diversi giorni, meglio dentro un contenitore apposito o in una zuppiera con il coperchio.
Condividi con gli amici…

1 commento su “Biscotti ai datteri senza burro – idea per utilizzare i datteri dei cesti di Natale”

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.