CROSTATA CON CREMA AL LATTE E NUTELLA, CON E SENZA BIMBY

Crostata con crema al latte e nutella, con e senza Bimby

Chef: Manuela Montalbano
Vediamo insieme il procedimento, forse un po' complesso ed elaborato, di una crostata speciale con crema al latte e Nutella.
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 1 h 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 2 h
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italiana
Porzioni 12 porzioni
Calorie 230 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

Come preparare la crostata con crema al latte e nutella, con e senza Bimby

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per la frolla

    • 500 g farina 00
    • 180 g zucchero a velo o semolato
    • 250 g burro freddo da frigo
    • 2 uova
    • scorza di 1 limone grattugiato
    • sale q.b
    • essenza di vaniglia o bustina di vanillina

    Per la crema

    • 500 ml crema al latte
    • 400 g nutella zucchero a velo q.b
    • Ingredienti per la crema al latte:
    • 500 ml latte intero
    • 130 g zucchero semolato
    • 1 pizzico di sale
    • 50 g amido di mais maizena oppure farina o fecola di patate
    • qualche goccia di essenza alla vaniglia o bustina di vanillina o scorza di limone grattugiato

    Preparazione della ricetta
     

    Come preparare la crostata con crema al latte e Nutella, con e senza Bimby

      Per la frolla

      • Nella ciotola di una planetaria inserire prima di tutto la frusta a foglia (K) e aggiungere la farina setacciata, il burro freddo da frigo, gli aromi.
      • Azionare la macchina a velocità media (2-3) per qualche minuto.
      • Unire poi lo zucchero a velo e le uova e azionare nuovamente la planetaria per qualche altro minuto, fino a formare una palla.

      Con il Bimby

      • Mettere tutti gli ingredienti nel boccale e impostare per 20 sec vel. 4/5 Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e mettere in frigo a rassodare per almeno 30 min. Utilizzare la frolla come previsto dalla ricetta.
      • Compattare la pasta frolla per bene, avvolgerle nella piccola e metterla in frigo a rassodare per 1 ora circa.

      Senza Bimby

      • Questo procedimento lo si può fare a mano, impastando energicamente tutti gli ingredienti.

      Per la crema

      • In una pentola versare 400 ml di latte, l’aroma alla vaniglia e il pizzico di sale e metterlo a sobbollire sul fuoco. In una ciotola mettere lo zucchero semolato e l’amido di mais setacciato.
      • Unire poi i 100 ml di latte tolti dai 500 ml e con una frusta emulsionare il tutto.
      • Appena il latte sta per bollire abbassare la fiamma e aggiungere il composto e far addensare per qualche minuto sul fuoco sbattendo con una frusta.

      Con il Bimby

      • Mettere tutti gli ingredienti nel boccale 8 min 80º vel 4.
      • La crema al latte è pronta, si versa in un recipiente e si sigilla con della pellicola a contatto e la si mette a raffreddare per circa 2-3 ore.
      • Questa crema è ottima anche con l’aggiunta di panna montata o latte condensato, utile per farcire molte torte. Ideale per chi ha l’intolleranza all’uovo perché è una crema senza uova.
      • Tirare fuori la pasta frolla dal frigo e dividiamola in due (una parte deve essere però un po’ di più dell’altra). Su una spianatoia infarinata, stendere con un matterello metà pasta frolla, arrivando allo spessore di circa 4-5 mm.
      • Imburrare e infarinare una teglia rotonda da 26 massimo 28 cm con cerniera oppure anche una teglia da crostata e rivestire la teglia con la pasta frolla alzando per bene i bordi per il ripieno.
      • Bucherellare la base con una forchetta e stendere un bel velo abbondante di nutella con il dorso di un cucchiaio.
      • Unire poi la crema al latte e stendiamo uniformemente su tutta la base, infine aggiungiamo la restante nutella sulla superfice della crema spalmando per bene.
      • Stendere poi la restante pasta frolla e sigilliamo la crostata con questo guscio chiudendo e sigillando per bene i bordi verso l’interno creando un cordoncino.
      • Bucherellare la superfice e infornare in forno caldo statico per circa 50-55 minuti circa a 170°. Sfornare la crostata con crema al latte e nutella e lasciarla raffreddare. Spolverare di zucchero a velo e servire fredda.
      • Questa crostata può esser conservata in frigo per 3-4 giorni massimo.
      • Questa crostata è ottima farcita anche di marmellata o composte alla frutta.

      Lascia un commento

      Recipe Rating




      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.