Vai al contenuto

Focaccia di Recco | la delizia ligure senza lievito ripiena di formaggio

FOCACCIA di RECCO

Oggi vediamo insieme come fare la focaccia di Recco.

Questa ricetta ha origini molto antiche, addirittura sembri risalire al tempo delle invasioni saracene quando i cittadini liguri, per scappare agli invasori, si rifugiavano nell’entroterra. I prodotti di cui disponevano in maggior quantità erano olio, farina e formaggio. Nacque così questa specialità, la cui caratteristica principale era l’alta temperatura di cottura, che si aggirava intorno ai 300°. Possiamo riprodurla in casa con il forno elettrico, le temperature non potranno essere le stesse, ma il risultato sarà ugualmente spettacolare!

FOCACCIA DI RECCO

Chef: Eli Ali
La focaccia di Recco è una focaccia sottile, senza lievito e ripiena di formaggio, tipica della Liguria. Di semplice realizzazione e dalla bontà unica, provala e ti innamorerai!
4.85 da 13 voti
Stampa la ricetta
Preparazione 30 minuti
Cottura 15 minuti
Riposo in frigo 2 ore
Tempo totale 2 ore 45 minuti
Portata Pizze e torte rustiche
Cucina Italiana
Porzioni 6 Persone
Calorie 234 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Per la focaccia

  • 400 g Farina Manitoba
  • 250 ml Acqua
  • 10 g Sale fino
  • 40 ml Olio extravergine d’oliva

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Per il ripieno e la copertura

  • 30 ml Olio extravergine d’oliva circa
  • 10 g Sale fino
  • 500 g Stracchino o Crescenza

Preparazione della ricetta
 

Iniziare la preparazione della focaccia di Recco.

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • Unire l’acqua a temperatura ambiente e l’olio, sciogliere il sale e versare il tutto nella ciotola della planetaria munita di foglia.
  • Azionare la planetaria e versare la farina un cucchiaio alla volta.
  • Quando si sarà raggiunta la consistenza di un impasto omogeneo, togliere la foglia e montare il gancio, continuando ad impastare per circa 10 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.
  • Trasferire la pasta su un piano da lavoro leggermente oleato, formare un panetto e avvolgerlo con pellicola trasparente.
  • Lasciarlo riposare per almeno 2 ore in frigorifero.
  • Trascorso il tempo necessario, ungere con l’olio una teglia 35×25 cm, prendere l’impasto e dividerlo in 2 parti.
  • Mentre ne stendete una, l’altra potete conservarla avvolta nella pellicola.
  • Stendere con il matterello una sfoglia sottile di circa 2 mm, poi ungersi le mani e trasferire l’impasto sulla teglia, tirando gli angoli e i lati in modo da assotigliare il più possibile la sfoglia (se dovesse rompersi durante queste operazioni, potete riavvicinare i lembi di pasta per richiudere il buco).
  • Una volta foderata la teglia, dovrete avere uno strato di pasta talmente sottile, da poter vedere la mano al di sotto. Iniziare ora la farcitura, posizionando mucchietti di crescenza (o stracchino) leggermente distanziati tra loro aiutandovi con un cucchiaino.
  • Quindi stendere l’altra metà di impasto sempre in una sfoglia di 2 mm e adagiarla sul ripieno, tirando delicatamente la sfoglia fino ai bordi.
  • Eliminare la sfoglia in eccesso rifilando i bordi con la lama di un coltello, poi pizzicare l’impasto con due dita in modo da aprire qualche foro, che servirà a fare uscire l’aria formata all’interno.
  • Spennellare con olio la superficie e cospargerla con un po’ di sale fino.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 250° per almeno 15 minuti o fino ad ottenere una superficie dorata (230° per 8-10 minuti se forno ventilato).
  • Per ottenere un buon risultato con il forno di casa, potete riporre la focaccia di Recco a cuocere nel ripiano centrale del forno per i primi 5 minuti e poi terminare la cottura nel ripiano più alto, in modo che si formi una crosticina croccante.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Sfornare e servire la focaccia di Recco rigorosamente calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.