10 ricette con asparagi, alcune mai sentite prima (e come cuocerli perfettamente)!

Ora vengono coltivati tutto l’anno, ma la primavera è il momento migliore per gustare gli squisiti asparagi. Sono molto versatili in cucina e, quando di stagione, sono una delizia di cui vale la pena approfittare. Ricchi di sostanze nutritive, sono ottimi antiossidanti, diuretici, protettori di pelle e mucose e anti cellulite. 

Ma qual è il modo migliore per cucinare gli asparagi? 

La tecnica è tanto semplice quanto antica, poiché era già nota ai romani.

Bisogna cucinarli in piedi, a faccia in su, verticalmente.

Perché? La punta di queste verdure è molto più tenera e difficilmente ha bisogno di tempo di cottura. Ma la base del gambo è molto più spessa e legnosa, quindi cucinare l’intero asparago allo stesso modo porterà ad una cottura irregolare.

Come cucinare gli asparagi nel miglior modo possibile

Se abbiamo ottimi asparagi verdi o bianchi di stagione e vogliamo sfruttare al meglio il loro sapore, l’ideale è cucinarli al naturale senza ulteriori intingoli. E per evitare uno stelo duro o una cima troppo cotta, possiamo cuocerli verticalmente.

Inserire gli asparagi in una pentola stretta e alta, nello stile di cucinare gli spaghetti, se ne abbiamo un mazzo abbastanza grande da tenerli dritti. Su Amazon puoi comprare la classica asparagiera, cliccando qui

  • Legare gli asparagi con uno spago da cucina, stringendoli saldamente, ma senza esagerare.
  • Riempire una pentola a metà con acqua, in modo che non raggiunga la punta degli asparagi quando li mettiamo all’interno.
  • Portare l’acqua ad ebollizione ed inserire delicatamente gli asparagi, con le punte rivolte verso l’alto.
  • Coprire con il coperchio e cuocere fino a raggiungere il punto di cottura desiderato alla base (8- 10 minuti, ma dipende sempre dalla grandezza, potrebbero bastare anche 5 minuti, come volerci più tempo).
  • Infilzare la base con una forchetta per controllare la consistenza e, se le punte non sono ancora cotte, aumentare il vapore coprendo la pentola per cuocerle solo per un minuto o due.

Prova anche: Come cucinare i carciofi – 20 ricette diverse dal solito (con trucchi per saperli scegliere e pulire)!

Ecco le 10 ricette con gli asparagi, alcune mai sentite prima:

TORTA SALATA con asparagi e PASTA FROLLA al parmigiano
Un ripieno cremoso ai formaggi e asparagi, il tutto avvolto da una pasta frolla salata al parmigiano. Ottima TORTA SALATA, perfetta come piatto unico.
Clicca qui per leggere la ricetta
Vellutata di asparagi
Croccante e morbido sono le due parole d'ordine per questo piatto "sensoriale" che unisce gli opposti. Prova la vellutata di asparagi come non l’hai mai pensata!
Clicca qui per leggere la ricetta
Pasta asparagi e speck
L'abbinamento asparagi e speck è sempre ben gradito e supercroccante! Si sposa con ogni tipo di pasta ed è un piatto dal gusto originale e mai banale
Clicca qui per leggere la ricetta
Lasagne con asparagi
Oggi lasagne, ma con verdure e ortaggi: lasagne con zucca e asparagi. Per un primo piatto dal sapore delicato. Gustose e leggere.
Clicca qui per leggere la ricetta
Torta salata con asparagi
Una deliziosa torta sfoglia ripiena di verdure, per un piatto unico che conquisterà tutta la famiglia. Ottima sia calda che fredda
Clicca qui per leggere la ricetta
Carbonara di asparagi
Se ami la carbonara devi assolutamente provare la versione asparagi e speck. Al posto degli spaghetti… squisite tagliatelle fatte in casa.
Clicca qui per leggere la ricetta
Uova ripiene con asparagi e robiola
Hai mai provato le uova sode con un ripieno così originale? Preparale leggendo la ricetta di oggi e stupirai tutti!
Clicca qui per leggere la ricetta
Pasta asparagi e gamberetti
Cerchi un piatto sfizioso e diverso dal solito? Ecco il mix perfetto che ti farà portare in tavola un primo primaverile e ricco di gusto: pasta asparagi e gamberetti.
Clicca qui per leggere la ricetta
RISOTTO con ASPARAGI
Un primo piatto di stagione, semplicissimo da preparare e dal gusto eccezionale. Prova il RISOTTO con ASPARAGI all’antica maniera più LEGGERO e CREMOSO
Clicca qui per leggere la ricetta
Cake di frittata agli asparagi
Hai voglia di portare in tavola un piatto diverso dal solito? Perfetta coma antipasto o come secondo, la cake di frittata agli asparagi, è davvero ottima e ti farà fare un figurone!
Clicca qui per leggere la ricetta

Storia degli asparagi

Sarai sorpreso di sapere che gli asparagi sono stati coltivati, per la prima volta, più di 5.000 anni ed erano essenziali nella dieta della civiltà egiziana, tanto che sono stati scoperti antichi dipinti in cui si possono vedere mazzi di gemme di asparagi.

Più tardi, a Roma, lo scienziato e naturalista Plinio il Vecchio (79 d.C.) parla nei suoi studi delle meravigliose qualità medicinali degli asparagi, tra le cui virtù spiccano quelle di essere un afrodisiaco e potente diuretico.

Infatti, durante il Rinascimento italiano, gli asparagi venivano consumati principalmente a causa di questa qualità afrodisiaca, diventando un rimedio popolare e ampiamente consumato.

Re Luigi XIV era così fanatico degli asparagi per le sue qualità e il suo sapore, che lui stesso chiese di piantare gli asparagi nei suoi domini, in modo che diventasse uno dei cibi preferiti della classe borghese.

Condividi con gli amici…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.