Crostata del curioso versione “mimosa” per la festa della donna

In cucina...

Seguici sui social

259,078FanMi piace
104,704FollowerSegui
75,951FollowerSegui
350FollowerSegui
494FollowerSegui

Oggi vediamo insieme come fare la crostata del curioso.

Ogni anno per la festa della donna ci si scervella per preparare qualcosa di originale. In questi giorni abbiamo proposto il rotolo kinder paradiso, semplicissimo e davvero goloso e i cupcake mimosa, ma la crostata di oggi stupirà proprio tutti, nessuno escluso.

RICEVI LE NUOVE RICETTE IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP, direttamente sulla tua chat! Salva il mio numero di telefono +393791029645, memorizzalo come Lory Lemillericette e scrivimi su whatsapp il tuo NOME e COGNOME. Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.
crostata del curioso versione mimosa per la festa della donna

Crostata per la festa della donna

Chef: Acquolina Lina
Come mai la frolla è gialla? Di cosa è ripiena la crostata? Che sapore ha l’albume nella crema? Insomma… sei curioso? Allora corri a leggere la ricetta della crostata del curioso e non resisterai alla tentazione!
4.16 da 13 voti
Preparazione 30 min
Cottura 35 min
Tempo totale 1 h 5 min
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina Italiana
Porzioni 8 Persone
Calorie 240 kcal

Ingredienti
  

Cosa occorre per fare la crostata del curioso

    Per la pasta frolla

    • 100 g burro
    • 100 g zucchero
    • 260 g farina 00
    • 1 uovo
    • 1 tuorlo
    • scorza di limone
    • 20 ml latte
    • 1 g zafferano

    Per la crema di ricotta

    • 250 g ricotta
    • 100 g zucchero a velo
    • 2 cucchiai rum
    • 40 g cioccolato fondente
    • 1 albume
    • 1 cucchiaio amido di mais

    Istruzioni
     

    Come fare la crostata del curioso

      Preparare la pasta frolla

      • Sciogliere nel latte tiepido lo zafferano. Raccogliere tutti gli ingredienti in una ciotola con il burro morbido ma non sciolto, mescolare prima con una forchetta, poi con l’aiuto delle mani. Impastare il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per un’ora.

      Preparare la crema

      • In una ciotola, versare l’albume avanzato leggermente sbattuto con qualche goccia di limone, aggiungere lo zucchero, il rum, la ricotta, l’amido, il cioccolato a scaglie; mescolare e lasciare riposare.

      Assemblare la crostata

      • Trascorso il tempo necessario, stendere metà della frolla con spessore di 1 e 1/2 cm, adagiare la base in una tortiera da 20 cm.
      • Bucherellare la base, versarvi sopra la crema e mettere da parte. Con la frolla avanzata ricavare delle palline di diverse dimensioni e disporle su di una teglia, in freezer per mezz’ora.
      • Adagiare quindi le palline sopra la crema a ricoprire con esse tutta la superficie.

      Cottura

      • Cuocere la crostata in forno caldo a 160° per 35 minuti.
      • Sfornare, far raffreddare la crostata e disporla quindi su un piatto da portata, cospargendo la superficie con zucchero a velo.

      Consigli golosi

      • Al posto dello zafferano si può usare la curcuma, per dare un bel colore giallo alla pasta frolla, senza cambiarne il sapore.
      • Se non piace il rum, si può omettere oppure sostituire con sambuca, amaretto, strega, crema di whisky o liquore a proprio gusto.
      • La ricotta è perfetta per questo ripieno, ma non a tutti piace… si può tranquillamente mettere mascarpone o philadelphia.

      Conservazione

      • La crostata per la festa della donna si conserva in frigo per 3 giorni. Si può tranquillamente congelare, già tagliata a fette, per un mese, estraendo al momento di gustarla, solo le fette da consumare.

      Quanto costa preparare la crostata del curioso?

      • Questo favoloso dolce è mediamente economico, gli ingredienti per il ripieno sono di facile reperibilità e, come suggerito tra i consigli, si possono sostituire con altri a proprio gusto.

      2 Commenti

      LASCIA UN COMMENTO

      Recipe Rating




      Per favore inserisci il tuo commento!
      Per favore inserisci il tuo nome qui

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Ultime ricette

      Altre golosità per te...