EL DORADO CAKE

Ok, quella di oggi è una vera bomba calorica, ma una volta ogni tanto, dobbiamo pur concederci un po’ di gusto no?

Ecco qui la El Dorado cake con namelaka.

La namelaka è simile ad una ganache al cioccolato bianco. E’ una crema senza uova e farina, moto delicata.

Vi conquisterà subito.

El Dorado Cake

Chef: Rossella De Tullio
Una torta scenografica, forse non semplicissima da preparare ma il risultato finale è una vera meraviglia!
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 2 h
Cottura 10 min
Tempo totale 2 h 10 min
Portata Dessert
Cucina Americana
Porzioni 16
Calorie 300 kcal

Attrezzatura

  • 1 stampo da 18

Ingredienti  

Per la namelaka

  • 100 ml latte intero
  • 82 g pasta di pistacchio
  • 6 g glucosio
  • 3 g gelatina
  • 160 g cioccolato bianco
  • 220 g panna fresca

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Per il cremoso al cioccolato

  • 65 g. tuorli
  • 30 g. zucchero semolato
  • 160 ml latte di riso
  • 3 g. colla di pesce in fogli
  • 80 g. cioccolato fondente tritato

Per il biscuit al caffè

  • 40 g. farina 00
  • 10 g. fecola di patate
  • 75 g. zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio d’acqua
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio caffè ristretto non caldo
  • 1 cucchiaino caffè solubile
  • un pizzico di sale

Per la glassa a specchio

  • 7 g colla di pesce
  • 90 g sciroppo di glucosio
  • 60 g zucchero
  • 50 g latte condensato
  • 75 ml acqua
  • 80 g cioccolato fondente

Preparazione della ricetta
 

Per la namelaka

  • Sciogliere il cioccolato e unire, amalgamandola, la pasta di pistacchio.
  • Portare a ebollizione il latte insieme al glucosio quindi incorporare sciogliendola la gelatina, precedentemente ammorbidita in acqua fredda e strizzata.
  • Versare il liquido poco a poco sul composto di cioccolato e pistacchio ed emulsionare con un mixer ad immersione. Aggiungere infine la panna.
  • Coprire con pellicola a contatto e lasciare cristallizzare per 12 ore in frigorifero.
  • Preparare il cremoso al cioccolato portando a bollore il latte di riso, intanto, miscelate i tuorli con lo zucchero.
  • Versare il latte a filo sui tuorli e cuocete fino ad arrivare alla temperatura di 85°C.
  • Togliere dal fuoco e unite la colla di pesce precedentemente ammollata e strizzata, mescolare vigorosamente ed unite il cioccolato tritato, mescolare ancora fino ad ottenere un composto perfettamente liscio e vellutato.
  • Versare il composto in una teglia rotonda di 16 cm di diametro foderata con pellicola alimentare, trasferite in congelatore a rassodare.
  • Preparare il biscuit al caffè. In una ciotola, con le fruste elettriche, montare per almeno 10 minuti i tuorli con lo zucchero e il cucchiaio d’acqua fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • In un’altra ciotola montare le chiare a neve fermissima con un pizzico di sale.
  • Setacciare la farina con la fecola di patate e il lievito e aggiungerla, piano piano, ai tuorli sempre continuando a mescolare.
  • Unire anche il cucchiaio di caffè ristretto e quello solubile e girare fino ad ottenere un impasto omogeneo
  • Ora con una spatola aggiungere, un po’ alla volta, anche gli albumi montati a neve, girando dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.
  • Riscaldare il forno a 180°. In una teglia piccola rivestita di carta da forno, versare l’impasto (spessore max 1 cm) facendo attenzione a livellarlo bene. Infornare per circa 10 max 12 minuti (dipende dal forno).
  • La superficie dovrà appena dorarsi.
  • Fare la prova stecchino per verificarne la cottura dopo 10 minuti.
  • Sfornare, toglierla subito dalla teglia (lasciando sotto la carta), poggiarla sul piano di lavoro e coprirla con un altro foglio di carta forno bagnato e strizzato, lasciar raffreddare per almeno 30 minuti.
  • Ritagliare un disco da 18 cm. Portare a bollore acqua, zucchero e glucosio, togliere dal fuoco e aggiungere il latte condensato, portare a 65 gradi e unire la colla di pesce strizzata (precedentemente ammollata in acqua fredda), infine aggiungere il cioccolato fondente.
  • Emulsionare con un mixer. passare la glassa in un colino per eliminare le bolle d’aria e farla riposare una notte in frigo. Utilizzarla il giorno dopo scaldandola a bagnomaria, colare sulla torta ad una temperatura di 38 gradi.

Montaggio della torta

  • In uno stampo di silicone versare una parte di namelaka, livellare e aggiungere il cremoso ancora congelato, ricoprire con la restante namelaka, livellare e infine chiudere con il disco di biscuit.
  • Porre nel congelatore.
  • Togliere la torta congelata dallo stampo e glassare.
  • Guarnire con il perlescente dorato e simil corallo o quello che piu vi piace.
  • Mettere la torta in frigorifero e consumarla dopo 6-7 ore.
Condividi con gli amici…

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.