LINGUE DI PROCIDA ripiene di CREMA, dolce tipico campano

In cucina...

Seguici sui social

259,078FanMi piace
104,704FollowerSegui
75,952FollowerSegui
350FollowerSegui
494FollowerSegui
LINGUE-DI-PROCIDA-dolce-tipico-campano

LINGUE DI PROCIDA ripiene di CREMA, dolce tipico campano

Chef: ROSALBA LO FEUDO
Un dolce tipico della piccola isola campana, le LINGUE DI PROCIDA sono fatte con pasta sfoglia e farcite con una delicata crema di limoni procidani. Ottima a colazione, si usa mangiarle calde… fragranti e dorate, sono davvero irresistibili!
0 da 0 voti
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 50 min
Portata Pasticcini e Dolcetti
Cucina Italian
Porzioni 7 Lingue di Procida
Calorie 299 kcal

Ingredienti
  

  • 500 g pasta sfoglia (2 rotoli rettangolari)

Per la Crema pasticciera

  • 3 tuorli
  • 120 g zucchero
  • 400 ml latte
  • 50 g farina
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • Inoltre
  • 1 tuorlo
  • 1 albume
  • Zucchero semolato q b

Istruzioni
 

  • Preparare la crema al limone
  • Mettete a scaldare il latte in un pentolino, in una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e la buccia di limone grattugiata.
  • Quando il latte sfiora il bollore, versare il composto di uova, cuocere sempre mescolando a fuoco dolce fino ad addensamento; spegnere, versare in un recipiente e coprire con pellicola a contatto.
  • Stendere la sfoglia e bucare con uno stecchino per non farla gonfiare troppo.
  • Formare degli ovali lunghi 15 cm e larghi 8 cm.
  • Con un pennellino stendere l’albume tutto intorno al bordo, servirà da collante, su metà degli ovali, stendere la crema lasciando libero il bordo, Sovrapporre l’altra metà e sigillare bene.
  • Spennellare con il tuorlo mescolato con un po’ di latte e cospargere generosamente con zucchero semolato. Posizionarli su di una leccarda con carta forno e cuocere in forno caldo, modalità ventilata a 180° per 20 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Recipe Rating




Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime ricette

Altre golosità per te...