Vai al contenuto

Sfiziose, saporite e veloci: le pizzelle “crisciut” meglio degli street food napoletani

pizzell crisciut

In questi giorni di festa, abbiamo sempre il desiderio di qualcosa di dolce e sfizioso, magari anche veloce da preparare e soprattutto di… tradizionale. E cosa c’è di meglio di questo dolce, le pizzelle crisciut, ovvero le pizzelle di pasta lievitata?

Pizzelle crisciut: le origini

Le pizzelle crisciut sono un dolce tradizionale della Campania: le palline di pasta fritte fanno parte anche della tradizione dello street food e vengono accompagnate anche con Nutella. La consistenza dell’impasto è essenziale per ottenere la giusta croccantezza durante la cottura. La tradizione di preparare e consumare le pizzelle crisciut ha origini antiche e spesso è legata a ricorrenze familiari e tradizioni culinarie tramandate di generazione in generazione. La versatilità di questo dolce lo rende praticamente perfetto da preparare in occasione delle feste, perché invita alla convivialità: un piatto di pizzelle crisciut a tavola è un modo per addolcire il palato di tutti.

Naturalmente, esiste anche la versione salata: le pizzelle al pomodoro, per esempio. Ma quelli dolci – chissà perché – conquistano sempre di più. E allora andiamo subito ai fornelli per realizzare questa prelibatezza, dal sapore unico. Tra l’altro, siamo sotto le feste: possiamo provare le pizzelle crisciut con una deliziosa cioccolata calda con panna montata per i più piccoli e corretta con del brandy per gli adulti. Una piccola coccola per il palato durante i freddi pomeriggi.

Da provare: Sfogliatelle frolle fatte in casa, tradizione napoletana

La ricetta delle pizzelle ‘e pasta crisciut

Chef: Filomena D’Elia
Un dolce della tradizione napoletana per questi giorni di festa
Vota la ricetta!
Stampa la ricetta
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo di riposo 3 ore
Tempo totale 3 ore 35 minuti
Portata dolci delle feste
Cucina Italiana, napoletana
Porzioni 5 Persone
Calorie 191 kcal

Ingredienti  

Cosa ci occorre per le pizzelle crisciut

  • 1 bicchiere latte
  • 2 bicchieri acqua
  • 2 cucchiai zucchero
  • 1 bustina vanillina
  • 1 bicchierino anice
  • 1/2 cucchiaino lievito secco oppure 10 grammi di lievito di birra fresco
  • 500 g farina
  • Olio di girasole per friggere
  • Zucchero per guarnire

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

Come preparare le pizzelle crisciut

La ricetta continua dopo gli annunci…
  • In una scodella capiente, versare un bicchiere di latte, 2 bicchieri di acqua, 2 cucchiai di zucchero, 1 bustina di vanillina, un bicchierino di anice e mezzo cucchiaino di lievito secco oppure il lievito fresco.
  • Mescolare con un cucchiaio e aggiungere la farina (se risulta troppo molle, aggiungere altra farina). Amalgamare bene sempre con il cucchiaio, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio, circa 3 ore.
  • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

  • Una volta lievitato, friggere in abbondante olio di girasole, prendendo un po’ d’impasto alla volta con un cucchiaio leggermente bagnato. Fare sgocciolare su carta assorbente e passare nello zucchero. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.