Vai al contenuto

Aperitivo sfizioso in 20 minuti: triangoli di mais cotti al forno

triangoli i di mais

Aperitivo dell’ultimo minuto o sfiziosa merenda? Abbiamo l’idea giusta per voi, ovvero la ricetta dei triangoli di mais. Sono a dir poco deliziosi, dal momento in cui possono essere cotti sia in versione semplice, quanto con salumi e formaggi. I triangoli senza farcitura si prestano a uno sfizioso aperitivo, o da portare a lavoro come merenda. In ogni caso, le idee di farcitura sono molteplici: prosciutto cotto, salame, pancetta, magari da abbinare a formaggi dalla sapidità elevata, come asiago, fontina o taleggio. Insomma: sbizzarritevi, pur tenendo conto dei vostri gusti personali e di quelli dei commensali.

Da provare> Salsa guacamole: irresistibile e deliziosa per nachos, tartine e bruschette

Triangoli di mais cotti al forno

Chef: Acquolina Lina
I triangoli di mais cotti al forno e preparati da 0: la ricetta con l'impasto
5 da 1 voto
Stampa la ricetta
Preparazione 45 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo di riposo 4 ore
Tempo totale 5 ore 5 minuti
Portata Antipasti
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone
Calorie 430 kcal

Ingredienti  

Inviaci le tue ricette e verranno pubblicate! Clicca qui per entrare nel gruppo Facebook

Cosa ci occorre per i triangoli di mais cotti al forno

    Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il canale Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!!

    Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

    Per l’impasto

    • 120 g farina di mais Fioretto
    • 130 g semola rimacinata di grano duro
    • 50 g farina di Manitoba
    • 1 cucchiaino di zucchero di canna
    • 4 g lievito secco in granella
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 190 g acqua frizzante

    Per la finitura e la farcitura

    • Olio extravergine di oliva q.b.
    • Farina di mais q.b.
    • Salume e formaggi per farcire a piacere, opzionale

    Preparazione della ricetta
     

    Come fare i triangoli di mais cotti al forno

      Come fare l’impasto

      • Raccogliere in una ciotola la farina di mais fioretto, la farina di semola rimacinata di grano duro, la farina Manitoba, un cucchiaino di zucchero di canna e 4 grammi di lievito secco in granella. Ciascun ingrediente va opportunamente setacciato.
      • Mescolare le farine, per poi aggiungere due cucchiai di olio extravergine di oliva e l’acqua frizzante.
      • Impastare fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo da porre in una ciotola pulita e unta con olio. Coprire con un canovaccio e lasciare riposare finché non sarà bello gonfio.
      • Portare l’impasto sopra un piano da lavoro infarinato, sgonfiarlo e rimaneggiarlo per qualche minuto, quindi coprirlo nuovamente con il canovaccio e lasciarlo riposare per ancora un’ora.

      Finitura e cottura

      La ricetta continua dopo gli annunci…
      • Successivamente, stendere l’impasto dando due spessori e due misure: uno più alto e più grande adatto da farcire con salumi e formaggi, e l’altro più basso e piccolo che rimarrà più croccante e sarà più adatto come aperitivo.
      • Ritagliare i triangoli e sistemarli in due teglie grandi foderate con carta da forno.
      • Spennellare con olio e cospargere con farina di mais e lasciare lievitare per un’altra ora.
      • Preriscaldare il forno a 200 gradi.
      • Se vuoi ricevere offerte strepitose, selezionate per te da Amazon, iscriviti gratis al canale Telegram, cliccando qui oppure al canale Whatsapp, cliccando qui. IL TUO NUMERO DI TELEFONO NON LO VEDRÀ NESSUNO!! In alternativa clicca qui, per trovare Tutto ciò che cerchi per la tua casa

      • Prima di infornare, praticare sopra ognuno dei forellini con uno stecchino da spiedino. Cuocere per 20 minuti a 200 gradi.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Recipe Rating




      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.