CHIFFON CAKE ALLA MENTA, il ciambellone americano dell’estate!

 Se, come me, amate i dolci semplici alla follia, provate il mio ciambellone americano! Altrimenti sul mio blog o sul web potete trovare tantissime

idee di ricette di dolci per tutti i gusti.

CHIFFON CAKE ALLA MENTA, il ciambellone americano dell'estate!

Chef: LOREDANA DI STEFANO
Un golosissimo ciambellone americano senza burro, soffice come una nuvola ed altissimo. Vi propongo la mia versione alla menta, fresca e tipicamente estiva, perfetta da gustare a colazione o a merenda! 
Passiamo ora alla ricetta della chiffon cake alla menta...
5 da 2 voti
Stampa Salva Pin Condividi su Facebook
Preparazione 30 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 30 min
Portata Crostate e Torte da colazione
Cucina American
Porzioni 28 cm tortiera
Calorie 276 kcal

Ingredienti  

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook, cliccando qui e partecipa anche tu con ricette e consigli.

  • 200 g Zucchero semolato
  • 7 Uova
  • 330 g Farina 00
  • 100 ml Acqua
  • 100 ml Sciroppo di menta
  • 50 ml Olio evo Extra vergine
  • 1 Bustina Lievito per dolci
  • 1 Bustina Cremor tartaro

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi anche riceverle via email, iscrivendoti gratis alla nostra Newsletter.

Preparazione della ricetta
 

  • La chiffon Cake è una torta di origine americana davvero gustosa, preparata in moltissimi versioni. Giorni fa pensando ad un'originale variante, ho deciso di provarla utilizzando nell’impasto sciroppo di menta. Mi è sembrata un’idea strepitosa e tipicamente estiva e l'ho messa subito in pratica. Vi espongo la ricetta. Iniziamo...
  • Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 160°, affinché si scaldi.
    Dividere i tuorli d’uovo dagli albumi e porre questi ultimi in una ciotola, tenendoli da parte. Versare i tuorli in una terrina capiente, unire lo zucchero e montarli per circa 10 minuti, fin quando il composto diventerà chiaro e spumoso e l’impasto sembrerà scrivere.
  • A questo punto unire l’acqua, l’olio, lo sciroppo di menta e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno.
    Setacciare la farina con il lievito ed il cremor tartaro, per evitare che si formino dei grumi. Incorporarla delicatamente ai tuorli amalgamando il tutto.
  • Montare gli albumi a neve ben ferma ed aggiungerli a cucchiaiate e molto lentamente nella ciotola dell’impasto. Otterrete un dolce molto spumoso, da versare a filo nell’apposito stampo da chiffon Cake. Mi raccomando lo stampo non deve essere assolutamente imburrato né infarinato. 
  • Cuocere per 50 minuti a 160° e per altri 10 minuti a 170°.
    Trascorso il tempo di cottura infilare e nel ciambellone uno stecco da spiedino, per verificare la cottura. Se lo stecco esce asciutto, potrete sfornare il dolce.
  • Capovolgerlo quindi sul piano da lavoro o sul collo di una bottiglia e far raffreddare prima di sformare il dolce.
    Questa operazione permetterà la fuoriuscita di tutta l’umidità e lascerà il ciambellone americano soffice come una nuvola.
  • Una volta freddo, capovolgerlo e, con l’aiuto di un coltello a lama sottile, passare sui bordi dello stampo in modo da staccarlo. Togliere quindi l’involucro esterno della tortiera e, sempre con il coltello, staccare l’interno e la parte sottostante. Molto delicatamente capovolgerlo aiutandovi con una mano e disporlo su una tortiera. A piacere potrete decorarlo con zucchero a velo, oppure, per renderlo ancor più goloso, potrete glassarlo con cioccolato fondente e spolverizzarlo con del cocco grattugiato. 

Suggerimento

  • Nella mia versione il colore verde non è molto accentuato ma, se vi piace una colorazione più intensa, potrete aumentare il quantitativo di sciroppo di menta e, invece di 100 ml, potrete metterne 150. Ovviamente dovrete bilanciare anche il resto degli ingredienti, diminuendo di 50 g lo zucchero e di 50 ml l’acqua. Vi assicuro comunque che, nella mia preparazione, Il sapore della menta non è forte, ma si sente e risulta gradevole al palato. La chiffon Cake può essere conservata per qualche giorno nell’apposito porta torte con coperchio, in luogo fresco ed asciutto. Non c’è bisogno di porla in frigo, anzi, è sconsigliato in quanto si rischierebbe di aumentare troppo l’umidità all’interno del contenitore.
 

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.