Come pulire il bimby? La tecnica dell’autolavaggio (Frullatura)

Il Bimby è un’ottimo aiuto in cucina, uno dei migliori robot da cucina con tanto di ricettario Bimby mai inventati, tuttavia dopo averlo usato, ti toccherà lavarlo. In questa guida ti spieghiamo come pulire il bimby velocemente e con poca fatica.

  • Per prima cosa, dopo aver usato il boccale del Bimby, rimuovi tutti i residui rimasti e versa al suo interno dell’acqua fino a ricoprirne le lame. Puoi anche utilizzare l’acqua calda.
  • Aggiungi un po’ di classico detersivo per piatti all’interno del boccale e richiudilo con l’apposito coperchio (incluso il misurino, per evitare di far fuoriuscire l’acqua).
  • Posiziona il Bimby a velocità 5/6 per circa 30 secondi.

Adesso sarà sufficiente versare dell’acqua per risciacquarlo passando una spugnetta per piatti.

Ora sai che puoi pulire il boccale del Bimby in modo efficace, veloce e soprattutto con il minimo sforzo!

La guida ufficiale di Bimby

L’azienda raccomanda di utilizzare acqua tiepida per lavare i singoli componenti del Bimby. Inoltre il gruppo delle lame va pulito sotto l’acqua corrente sempre con le lame rivolte verso l’alto.

Pulite il corpo del Bimby esclusivamente con un panno umido, staccando prima la corrente.

Riguardo invece la pulizia del boccale Bimby raccomanda di inserire 1 litro d’acqua con qualche goccia di detersivo a velocità 5, invertendo più volte il senso di roteazione delle lame.

A proposito, hai già letto la mia recensione del Bimby Tm6? Il Bimby Tm6 ha la funzione pulizia che manca negli altri modelli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.